Baseball.it

Anche Sambucci torna a Parma

di Redazione
L'avventura a Bologna finisce dopo tre stagioni ed il contributo allo scudetto della stella della Fortitudo. All'origine della scelta motivi di lavoro
Alex Sambucci
Alex Sambucci
© Lauro Bassani (PhotoBass)

"E' stata una decisione sofferta, perché la Effe mi è entrata nel cuore e il rapporto con Lele (il manager Daniele Frignani, nda) ed i ragazzi è talmente bello che va anche oltre il baseball". Con queste parole, Alex Sambucci, prima base classe '89, originario di Latina, lascia Bologna dopo tre stagioni per far ritorno in quel Parma che lo già ha visto protagonista dal 2009 al 2014.

Sono motivi legati all'ambito lavorativo che hanno spinto Alex a scegliere la nuova destinazione: "... un'offerta di quelle che non si possono rifiutare, anche se la Fortitudo baseball ha fatto il possibile per trattenermi". Tre stagioni indimenticabili, nelle quali Sambucci ha portato un contributo importante e a tratti determinante alla causa biancoblu, difendendo il cuscino di prima base ed occupando un ruolo nel cuore del lineup felsineo, con in mezzo la "perla" dello scudetto della stella: "... un campionato difficile, concluso nel modo migliore. Mi porto dietro il rapporto con Lele e con tutto lo staff tecnico, con Claudio Liverziani, con il quale ho giocato assieme solo per due stagioni, che tuttavia sono bastate per ricevere da lui tantissimo in termini di insegnamento".

Per finire il riconoscimento alla società che lo ha fortemente voluto in casacca Fortitudo: "... ringrazio una società che mi ha trattato con i guanti di seta; ho passato tre anni bellissimi, ringrazio i tifosi, porterò nel cuore tutti voi". Un Alex Sambucci al limite della commozione, prende commiato tentando di stemperare il momento con una battuta: "... non fischiatemi troppo quando torno al Falchi", ma anche con un sincero arrivederci: è ancora talmente giovane anche dal punto di vista sportivo e nella vita, mai dire mai.

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy