Baseball.it

Bis azzurro nelle European Series

di Redazione
Olanda sconfitta (2 a 6) anche a Godo in gara-due. Nell'Italia sugli scudi Pizziconi e Clemente sul monte, e Reginato e Garbella con la mazza
Mattia Reginato
Mattia Reginato
© Lauro Bassani (PhotoBass) - FIBS

L'Italia riempie completamente anche l'Antonio Casadio di Godo, mette in carniere, con un rotondo 6-2, la seconda partita e si aggiudica le European Baseball Series 2017; gli azzurri accumulano punto a punto, nella prima metà della gara, un vantaggio di 5 punti che l'Olanda, pur battendo lo stesso numero di valide, non riesce a contrastare.
Il partente Andrea Pizziconi s'incarica di 4 riprese di grande qualità, ben supportato da uno staff di rilevi altrettanto efficace e da un attacco capace di andare in valido con ben 8 battitori e che ha in Mattia Reginato (2 su 4 con 1 fuoricampo) e Nicola Garbella (2/5), entrambi con 2 punti battuti a casa, le punte di diamante.

Sebastiano Poma inaugura la partita con un turno paziente e una battuta su Max Draijer che vale un singolo interno e provoca un errore di tiro del terza base olandese e l'arrivo in seconda del leadoff azzurro; Vaglio mette la palla in diamante e Poma arriva in seconda, per segnare tranquillamente lo 0-1 sul singolo puntuale di Nicola Garbella; Markwell, che ha indubbiamente un avvio incerto, subisce un'altra valida da Garcia, che per altro lo colpisce al piede, ma arriva poi la battuta in doppio gioco di Sambucci che chiude l'attacco dell'Italia. Anche l'Olanda si trova con corridori agli angoli contro Pizziconi, nella parte bassa del primo inning, ma ci sono già 2 out e il pitcher della Fortitudo ne esce con lo strike out di Leonora.
Nella seconda ripresa arriva il raddoppio azzurro, con un lungo fuoricampo a sinistra di Mattia Reginato.
Gli orange iniziano il secondo attacco nel migliore dei modi: Max Draijer batte secco verso Garcia, che ci mette il guanto, ma non riesce a fermare la palla, per un singolo interno; van der Wijst copia il compagno e questa volta Garcia intercetta bene, ma l'assistenza in seconda è completamente fuori misura e i corridori in base sono 2. Anche Brands indirizza verso sinistra il suo bunt, chiamando ancora in causa Garcia, la cui assistenza in prima a Sambucci non arriva in tempo. Pizziconi si trova così a basi piene e zero eliminati, occasione perfetta per mettere in campo tutta la stamina che ha in corpo: Remco Draijer e van der Meer rimangono al piatto, quindi Sams, dopo 3 ball consecutivi e uno strike guardato, rompe la mazza contro il quinto lancio e ne esce una facile rimbalzante per il guanto di Mercuri, il quale mette fine al pericolo.
Poma è il primo battitore anche nel terzo inning, e conquista la base per ball, quindi Vaglio lo manda in seconda con un singolo e Garbella lo fa avanzare fino in terza con una volata a destra. Garcia tocca la palla in diamante, Leonora la gioca in seconda verso van der Meer, il quale non raccoglie ed entrambi i corridori sono salvi, mentre Poma segna il terzo punto. L'attacco si chiude con la seconda battuta in doppio gioco di Sambucci.
Sono ancora gli azzurri a fare gioco nel quarto attacco, contro il rilievo mancino Ploeger, ma dal singolo interno di Mineo e dal doppio di Mercuri non raccolgono punti.
Nel quarto attacco olandese, Ambrosino dà sfoggio di potenza e precisone di braccio con un'assistenza nel guanto di Vaglio e l'eliminazione di van der Wijst che, dopo il singolo a sinistra, tentava di arrivare in seconda.
Nel quinto attacco gli azzurri allungano in modo importante: Vaglio inizia con la base ball e Garbella tocca secco alle sue spalle, ma troppo lungo e pulito, una linea che finisce nel guanto di Remco Draijer, il quale assiste in prima a Leonora, per chiudere il doppio gioco. Si riparte con Garcia, in base per ball e Sambucci, che questa volta incoccia un batti-e-corri perfetto e manda il compagno in terza. Seguono il doppio di Mineo e il singolo di Reginato, che valgono il 4 e il 5 a zero.
Il primo punto olandese arriva nella parte bassa della quinta ripresa, con Tommaso Cherubini sul monte, dopo l'ottima performance di Pizziconi (6 valide, 1 BB, 6 SO in 4.0), grazie al doppio di Kemp e al singolo a seguire di Urbanus. Segue l'errore di Garcia, ma anche la rimbalzante di Max Draijer e la volata di van der Wijst a chiudere l'inning, poi il lanciatore del San Marino elimina con 9 lanci i tre battitori affrontati nel sesto.
Sams apre il settimo attacco orange con un doppio e il singolo di Kemp porta il 2-5 e la sostituzione di Cherubini con Valerio Simone, il quale fa battere a terra Urbanus in scelta difesa e lascia al piatto in sequenza Leonora e Max Draijer.
Il rilievo olandese Huijer, fra settimo e ottavo, mette in fila 6 out consecutivi e nell'ottava ripresa è anche per l'Italia il turno di mandare in campo un nuovo lanciatore, Nicolò Clemente, che manda a referto un 3 su-3 giù con 2 K.
L'Italia allunga nel nono, con Poma, in base per ball, che avanza sull'out di Vaglio e su lancio pazzo, e segna il sesto punto con il singolo di Garbella, al secondo RBI della partita.
Le EuBS 2017 sono quindi marcate d'azzurro, in attesa della terza partita di Codogno (domani, domenica 22 ottobre, alle ore 15), importantissima per il ranking WBSC e connessa ammissione alla prossima Pemier 12. Contro Alex Bassani, partente annunciato da Gerali, salirà molto probabilmente sul monte la leggenda oranje Rob Cordemans, con l'Olanda ancora squadra ‘di casa' per sorteggio.

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

24 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino, perché Mario Chiarini

24 nov 2017
Mercato

Bologna prende l'olandese Lampe

21 nov 2017
Italian Baseball League

Michelini: quale campionato?

20 nov 2017
Italian Baseball League

Pillisio verso la Presidenza del Rimini

17 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino ha scelto Mario Chiarini

17 nov 2017
Major Leagues

Carlos Beltran dice addio al baseball giocato

16 nov 2017
Major Leagues

MLB, Molitor e Lovullo eletti manager dell’anno

15 nov 2017
Major Leagues

A Judge e Bellinger il “Rookie of the Year”

14 nov 2017
Mercato

Anche Sambucci torna a Parma

12 nov 2017
Italian Baseball League

E' stato Nanni a dire basta

10 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino-Nanni, è già finita

10 nov 2017
Major Leagues

I bomber della Major, ecco i Silver Slugger 2017

10 nov 2017
Varie

Spring-training all’italiana: parte la “Pizza League”

9 nov 2017
Mercato

Ricardo Paolini al Parma

8 nov 2017
Major Leagues

Addio Roy: il mondo del baseball piange Halladay

4 nov 2017
Mercato

Torna a casa Poma

2 nov 2017
Major Leagues

“Houston, non abbiamo un problema ma finalmente l’anello”

30 ott 2017
Major Leagues

Una folle gara-5 porta gli Astros a un passo dal trionfo

27 ott 2017
Major Leagues

Goodbye New York: Girardi lascia gli Yankees

26 ott 2017
Major Leagues

Incredibili Astros, 11 riprese per mettere ko i Dodgers

26 ott 2017
Baseball.it Awards

"Baseball.it Awards 2017", la corsa continua...

25 ott 2017
Major Leagues

World Series roventi, ai Dodgers la prima sfida

23 ott 2017
Major Leagues

Houston raggiunge Los Angeles alle World Series

22 ott 2017
European Baseball Series

L'Italia non concede il "tris"  

21 ott 2017
European Baseball Series

Olanda battuta, la “giovane Italia” di Gerali brilla a Verona


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy