Baseball.it
BaseballNow by Mino Prati

"M.C." (Massimo Campionato) ancora in alto mare

di Mino Prati
Per ora solo fumo. Hanno solo finito di litigare urlando forte. Il presidente Marcon ha dovuto rinunciare a più di un punto di principio. E il tempo intanto continua a passare
La riunione di Bologna
La riunione di Bologna
© ML Oldmanagency - FIBS

Hanno solo finito di battibeccare, urlando o meno, compresi quelli dell' "Italian Baseball League a San Marino"! Del tempo che si è perso ognuno dà la colpa all'altro. Ma in sostanza siamo ancora lontani dal sapere sul serio quale "M.C." ("massimo campionato", da oggi ho deciso di chiamarlo così: IBL non va bene, Serie Nazionale fa schifo) avremo il prossimo anno.
"M.C." a dieci squadre e su due partite in regular season. Benissimo! Ma quali dieci squadre? Le neopromosse e le altre semifinaliste - dice il comunicato della federazione di ieri - della Serie A 2017 hanno priorità d'accesso; qualora e se non si individuassero fra queste le due squadre disponibili a disputare la massima serie, saranno i parametri concordati con la Federazione disponibile a individuarli insieme alle società in modo oggettivo, partendo dalla proposta delle caratteristiche d'accesso formulate dai club IBL nel loro documento. Cioè? Quindi?
"Senza che la partecipazione ai campionati sia condizionata da voti od opinioni soggettive e a posteriori" cosa significa esattamente? I famosi "chilometri" fra un club e l'altro che fine fanno? Ci potranno essere due "Nettuno" o no? Perché il Città di Nettuno Accademy, al momento, è l'unica che sembrerebbe intenzionata a entrarci in un "M.C.".
Non a caso i club, ieri a Bologna, si sono riservati la possibilità (teorica), nel caso ci si fermasse a otto squadre di ridiscutere tutto e tornare alle tre partite settimanali (altra pia illusione, comunque, perché non ci sarebbero poi otto club disposti a fare le tre partite!).

Uno dei punti fermi del presidente Marcon, il ritorno a promozioni e retrocessioni (già ridimensionato dai risultati della serie A di quest'anno) ne esce dimezzato: "Nel 2019, ancora, non ci saranno retrocessioni, ma due promozioni, per arrivare al numero-obiettivo di 12 squadre" (ma sui due gironi non c'è stato accordo). I playout spariscono.
L'altro punto forte era che di cambi di formule ai campionati non se ne doveva parlare più più fino alle prossime elezioni, invece: "Visto il prevedibile intensificarsi dell'attività della Nazionale, in vista del percorso di qualificazione alle Olimpiadi, la struttura della stagione in questione sarà definita a partire da un apposito incontro nel prossimo giugno". Uhm...

Un problema a parte è invece quello degli Atleti di Formazione Italiana e dei giocatori comunitari. La FIBS, che dovrebbe essere quella che ha a cuore la tutela della Nazionale, ha "Ribadito il concetto che le uniche limitazioni che può imporre sono in termini di percentuale di AFI nel roster, fino la massimo del 50%, ma non sul lineup, ovvero sull'utilizzo effettivo in campo". Causa pressioni CONI e norme "UE". Forse si potrà arrivare ad una partita, a scelta del manager, vincolata al lanciatore di formazione italiana. I club vorrebbero limitare, sì loro, l'impiego dei comunitari. Incredibile! Ma questo è un altro discorso.

Il difficile è, prima, appunto, trovare le dieci squadre.

23 giu 2018
Serie A1

Doppio di Mercuri e due errori: vince il Città di Nettuno

23 giu 2018
Serie A1

Per Rimini terzo inning fatale contro il ParmaClima

22 giu 2018
Serie A2

Il derby lombardo Bollate-Senago infiamma la prima di ritorno in A2

22 giu 2018
Serie A1

Per l'Unipolsai doppia partita a Sesto Fiorentino

21 giu 2018
Playball

Un fine settimana per palati fini con un gustoso derby Parma-Rimini

21 giu 2018
Serie A1

Parma-Rimini? Un big-match dove gli episodi risulteranno decisivi

21 giu 2018
Serie A1

Dal Titano al Tirreno, i numeri della sfida S. Marino-Nettuno

19 giu 2018
Baseball e TV

L’analisi dopo il "giro di boa” al Bar del Baseball - Extrainning

18 giu 2018
Serie A2

Le big di serie A2 fanno la voce grossa anche nell'ultima di Intergirone

17 giu 2018
Campionato Olandese

“Mister Kordemans”: con 1949 strike-out è il nuovo re d’Olanda

17 giu 2018
Punto e a capo

Bologna e Rimini continuano a volare, dietro è lotta a tre per i play off

17 giu 2018
Serie A1

Nettuno si prende la rivincita sul ParmaClima

17 giu 2018
Serie A1

T&A, doppietta per ripartire

17 giu 2018
Serie A1

Rimini di prepotenza

17 giu 2018
Serie A1

Ancora un bis per l'Unipolsai

16 giu 2018
Serie A1

Hernandez, sregolatezza e genio

16 giu 2018
Serie A1

Casanova-Lupo accoppiata vincente

16 giu 2018
NCAA

College World Series, la prima volta di Bocchi

16 giu 2018
Serie A1

UnipolSai bene a Padova

15 giu 2018
Major Leagues

Gli Houston Astros alla conquista del West…

15 giu 2018
Serie A2

Il Maremà Grosseto vuole dare un calcio alla crisi con Collecchio

15 giu 2018
Serie A1

T&A, dimenticare la retrocessione in Coppa

14 giu 2018
Serie A1

Il Rimini riparte dal campo del City

14 giu 2018
Serie A1

Unipolsai attenta all ex: Alex Russo

14 giu 2018
Playball

Alessandro Lucarelli apre la sfida playoff Parma Clima-Città di Nettuno


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy