Baseball.it

Partenza sprint per Houston e Cleveland nelle ALDS

di Andrea Tolla
Rispettato il fattore campo per le prime sfide delle Division Series di American League. 8-2 degli Astros sui Red Sox, 4-0 per Cleveland sugli Yankees. Altruve nella storia con 3 fuoricampo in una gara di post-season, Bauer ripaga le scelte di Francona
Joe Girardi, allenatore dei New York Yankees, squadra da battere anche nel 2012
Joe Girardi, allenatore dei New York Yankees, squadra da battere anche nel 2012
© Bleacher Nation

Josè Altruve guida la carica degli Astros sui Red Sox ed è tra i protagonisti assoluti dell'8-2 con cui Houston vince gara1 davanti ai circa 43.000 tifosi del Minute Maid Park. Il 27enne seconda base venezuelano è il nono giocatore nella storia delle post-season, e primo in quella della franchigia, a realizzare 3 fuoricampo in un singolo incontro. Il primo fa parte del "back-to-back" (con Bregman) con cui gli Astros danno il benvenuto a Chris Sale ad inizio match, il secondo arriva al quinto inning, ancora su Sale, infine il terzo alla settima ripresa con Austin Maddox sul monte. Una nottattaccia per Boston che dopo essere andata sotto per 0-2 al primo inning ha tentato di reagire e con un singolo di Sandy Leon riesce a portare a casa Moreland arrivato in base grazie ad una base per ball concessa da Justin Verlander, ed arriva addirittura al pareggio al quarto inning con una volata di sacrificio di Rafael Devers che porta a casa Betts. Nella parte bassa della ripresa però tornano forte gli Astros che con un doppio di Gattis, un singolo di Reddick ed un doppio Gonzalez realizza altri due punti. Verlander resta in controllo e concede quasi nulla a Boston (chiuderà con 6 inning lanciati, 6 valide e 2 punti concessi e 3 strike-out all'attivo), mentre Sale (sostituito dopo 5 inning lanciati con 9 valide, 7 punti al passivo e 6 strike-out realizzati), becca il secondo fuoricampo di Altruve al quinto inning ed un doppio di Gattis ad inizio sesto (con zero out), prima di essere rilevato da Joe Kelly che comunque viene colpito da un singolo di Brian McCann per il parziale di 7-2. Houston si porta dunque avanti 1-0 nella serie e si gode il momento. Nella storia delle Division Series chi ha vinto gara-1 è poi approdato alle Championship in 66 casi su 92, inclusi i 28 su 46 dell'American League. Per Boston invece il momento è decisamente negativo visto che questa è la quarta sconfitta consecutiva in gare di Division Series dopo le 3 subite lo scorso anno contro Cleveland, e soprattutto perché oltre al risultato negativo deve digerire l'infortunio al ginocchio di Eduardo Nunez che verrà sostituito come battitore designato da Chris Young. Per gara-2 i partenti saranno Drew Pomeranz per Boston e Dallas Keuchel per Houston.
Nell'altra sfida delle Division Series della American League la vittoria di Cleveland per 4-0 contro New York mette ancora Terry Francona sugli scudi. La mossa a sorpresa di inserire come partente Trevor Bauer ha pagato eccome. Il lanciatore conquista la prima vittoria in gare di post-season con una prestazione maiuscola e non ha concesso una valida ai "Bronx Bombers" fino al doppio di Hicks al sesto inning, quando oramai il risultato era sul 4-0 per gli Indians. Alla fine Bauer lancerà 6.2 inning con appena 2 valide, 1 base e 8 strike-out all'attivo. Il bullpen di Cleveland ha messo in mostra i soliti Andrew Miller e Cody Allen (prima salvezza di queste post-season) che, come lo scorso anno, non hanno concesso nulla alle mazze avversarie. Di contro Sonny Gray, dopo una prima ripresa tutto sommato in controllo, vacilla nel secondo inning: con il doppio di Jay Bruce, il singolo di Santana e il colpito Chisenhall riempie le basi senza nessun out. La rimbalzante di Roberto Perez innesca il doppio gioco degli Yankees ma non evita la corsa a casa Bruce per l'1-0. Il fuoricampo da due punti di Jay Bruce, arrivato in estate dai Mets, al quarto inning su Sonny Gray indirizza il risultato della partita che viene poi chiuso dalla volata di sacrificio ancora di Bruce che riporta a casa Ramirez per il definitivo 4-0. Gli Indians proseguono la loro tradizione positiva nelle ALDS che si compone di cinque serie vinte su otto partecipazioni (1995, 1997, 1998, 2007 e 2016), oltre la serie di vittorie consecutive in questa manifestazione che è arrivata a cinque partite (gara4 del 2007 proprio contro gli Yankees, le 3 del 2016 contro i Red Sox e la gara di ieri). Stanotte gara-2 con l'ex Indians CC Sabathia a lanciare per New York e Corey Kluber per Cleveland.

 

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

14 dic 2017
Mercato

Il "caso Sabbatani"

14 dic 2017
Italian Baseball League

"Peppe" Natale per l'UnipolSai

12 dic 2017
Varie

Addio a Everardo Dalla Noce, fu Presidente FIBS nel 2001

12 dic 2017
Baseball.it Awards

"Baseball.it Awards 2017", Bologna e Novara al top

9 dic 2017
Italian Baseball League

Zangheri-Pillisio, la staffetta ora è realtà

6 dic 2017
Mercato

De Wolf, un belga a San Marino

6 dic 2017
Mercato

Rimini ingaggia il pitcher Cerilio Soleana

4 dic 2017
Mercato

Juan Martin è il primo ingaggio della T&A San Marino

2 dic 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno batte un altro colpo: annunciato Colagrossi

2 dic 2017
Italian Baseball League

Potrebbe non essere una categoria in via di restrizione

1 dic 2017
Serie A Federale

Andrea Mazzoni è il nuovo manager della Farma

1 dic 2017
Visto da...

“Non lasciamo morire questo nostro, amato baseball”

30 nov 2017
NCAA

Dall’Italia al Texas: la grande occasione di Matteo Bocchi

29 nov 2017
Italian Baseball League

Fortini: "una squadra forte per l'IBL"

29 nov 2017
Mercato

Pillisio spara i primi due colpi

29 nov 2017
Varie

“Premio Donnabella” a Passarotto e alla memoria di Ambrosioni

28 nov 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno vuole l'IBL e annuncia Paolino Ambrosino

25 nov 2017
BaseballNow

Totoni Sanna: un anno all' "opposizione"

25 nov 2017
Varie

Andrea Marcon, vi racconto il mio primo anno da presidente Fibs

24 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino, perché Mario Chiarini

24 nov 2017
Mercato

Bologna prende l'olandese Lampe

21 nov 2017
Italian Baseball League

Michelini: quale campionato?

20 nov 2017
Italian Baseball League

Pillisio verso la Presidenza del Rimini

17 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino ha scelto Mario Chiarini

17 nov 2017
Major Leagues

Carlos Beltran dice addio al baseball giocato


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy