Baseball.it

Grosseto e Castenaso alla bella dopo il botta e risposta di sabato

di Maurizio Caldarelli
Gli emiliani vincono in rimonta garauno dopo una partenza lenta, in garadue riscatto dei toscani con 13 strike out di Santiago e un attacco da tredici valide, con due doppi di Sgnaolin e Ramos Gizzi
Il lanciatore del JR Grosseto Yancarlos Santiago
Il lanciatore del JR Grosseto Yancarlos Santiago
© Foto Fabrizio Andreini

La decima vittoria stagionale di Yancarlo Santiago (6bv-13so nell'ottava gara completa) pareggia i conti tra JR Grosseto e Castenaso. Gli emiliani in gara1 (sorretti da Francesco Dall'Olio) rimontano dallo 0-4 all'11-4, ma nulla possono sulla voglia di riscatto dei maremmani in gara2: 10-2 il finale. Sarà la bella in programma domenica alle 10.30 allo stadio Jannella, dunque, a decidere la finalista e la formazione promossa in IBL.

CASTENASO IN RIMONTA IN GARA1.

In gara1, dopo il primo lancio dell'assessore allo sport, Fabrizio Rossi, tutto facile per Pancellini nel primo inning, il pitcher subisce una valida da Rizzi, ma poi chiude bene sul temuto Peraza. La partenza del Jolly Roger è invece sprint: Ferretti batte una rimbalzante che viene toccata dal lanciatore, ma l'interbase biancorosso è velocissimo e arriva salvo in prima. Velocissimo anche sulla successiva rubata, mentre basta trotterellare per arrivare salvo a casa sul gran doppio di Decena, che arriva in terza sull'errore di tiro dell'esterno sinistro. Montanelli batte un texas sull'esterno destro, ma Decena temporeggia troppo e non riesce ad andare a casa. La rimbalzante successiva di Sgnaolin sarebbe da doppio gioco 6-4-3, ma dopo l'eliminazione in seconda di Montanelli l'assistenza a casa base sorprende ancora Decena eliminato prima di toccare il piatto. Ma l'attacco del Jolly Roger non si ferma, la valida a destra di Ramos spinge in terza Sgnaolin che giunge a casa su lancio pazzo.
Nel secondo inning, con due out, Pancellini subisce le hit di Miliani e Silvestri, ma esce alla grande da una situazione difficile mettendo k Napoli. Occasione persa per gli ospiti, mentre il Grosseto colpisce ancora grazie al lungo fuoricampo di Biscontri, che spedisce oltre la recinzione un lancio decisamente alto e interno di Dall'Olio (nella foto di Fabrizio Andreini). Al terzo inning biancorossi ancora a segno: De Cena batte valido, va in seconda su lancio pazzo e a casa sulla hit in campo opposto di Sgnaolin. Ramos si conferma red hot con una secca valida a destra, ma Simone Fiorentini batte in doppio gioco risparmiando altri guai agli avversari. Al quarto vanno a segno gli ospiti: gran doppio di Peraza, base a Ricciarelli, con i corridori che avanzano sul bunt di Chiatto. A Miliani viene concessa la base intenzionale che carica le basi, poi altra base a Silvestri e punto forzato. Ma Pancellini esce alla grande dal momento più difficile con due eliminati che chiudono l'inning. Dall'Olio ha un quarto inning tranquillo, mentre al quinto il Castenaso si fa sotto: si parte con la base a Scagnolari, poi sacrificio di Rizzi, base intenzionale a Peraza, Ricciarelli è eliminato su infield fly, ma le hit di Chiatto e Miliani portano il punteggio sul 4-3 mettendo fine al pomeriggio di Pancellini. Sul monte sale Lenzi che chiude una tormentata ripresa.
Il Grosseto in non va oltre la base a Montanelli e la legnata di Ramos che impegna Napoli in una gran presa al volo. L'inerzia è dalla parte del Castenaso che infatti al sesto attacco pareggia: singolo di Rizzi spinto a caso dall'altra legnata in mezzo agli esterni di Peraza per il 4-4. Potrebbe andare anche peggio al Jolly Roger, quando la pallina spedita da Miliani in mezzo agli esterni rimbalza e finisce oltre la recinzione, con un ground rule double che impedisce al lanciatissimo Ricciarelli di segnare il punto del vantaggio. Finisce in fretta anche la giornata di Lenzi, che lascia il posto a Badii: la secca battuta di Silvestri finisce dritta nel guanto di Biscontri. Dopo un rapido turno offensivo dei biancorossi il Castenaso torna in attacco e chiude i conti. Inizia Napoli con un singolo, base a Dreni e Badii, a corto di fiato e dopo un lancio pazzo, lascia il posto a Del Mecio. L'ingresso in partita non è però quello auspicato: subito un doppio, colpito, altro doppio, altro colpito, singolo e doppio. Prima della conclusione di una disastrosa ripresa arriveranno altri due uomini in base: 7 punti e match concluso, con Dall'Olio che chiude alla grande una partita iniziata per lui malissimo.

RISCATTO GROSSETO IN GARADUE.

Nel confronto di sabato notte il JR Grosseto spazza via il Castenaso portando la semifinale scudetto di serie A federale alla bella . Al primo inning Ferretti è colpito, va in seconda sul bunt di sacrificio di Aprili e in terza sulla rimbalzante di Montanelli, poi arrivano i due doppi dei veterani Sgnaolin e Ramos che portano il punteggio sul 2-0, mentre l'errore sulla rimbalzante di Decena spinge a punto Jairo regalando un altro punto ai maremmani. Sul monte, invece, inizia lo show di Santiago che a suon di strike out smorza l'entusiasmo del Castenaso (in gara-2 in campo da padrone di casa) dopo il successo pomeridiano. Al quarto il Jolly Roger allunga: doppia base a Ramos e Biscontri, spinti a casa dalle hit di Vitiello e Ale Fiorentini
Si sblocca anche il Castenaso con il singolo interno di Ricciarelli spinto a casa dal doppio in mezzo agli esterni di Dall'Olio, particolarmente a suo agio nel box contro Santiago dopo la faticaccia in gara-1 sul monte. Dall'Olio, però, si fa pescare fuori base e il tentativo di rimonta degli emiliani in pratica finisce qui.
Infatti al cambio di campo la formazione di Rullo tocca quattro volte casa base mettendo in ghiaccio l'incontro: dopo il k di Aprili arrivano la valida interna di Montanelli e il doppio di Sgnaolin, Miliani carica le basi lanciando quattro ball intenzionali a Ramos, errore sulla battuta di Decena, doppio del solito Biscontri che chiude la serata del pitcher partente del Castenaso. Il suo Bassi concede una valida a Vitilllo che vale il 9-1. Partita conclusa con tanti cambi in vista di gara 3 uno strepitoso Santiago che chiude il complete game subendo solo un altro punto e mettendo a referto 13 eliminazioni al piatto: fondamentale la prestazione del lanciatore che trascina il Jolly Roger alla bella e non chiede nessuno sforzo al bullpen.

Il tabellino di gara1
CASTENASO: Dreni 6 (0/5), Scagnolari 8 (1/5), Pizzi 5 (1/2), Peraza bd (2/5), Ricciarelli 4 (0/3), Chiatto 2 (2/4), Miliani 9 (2/4, Bentivoglio), Silvestri 3 (1/4), Napoli 7 (1/5). Lanciatore: Dall'Olio. JR GROSSETO: Ferretti 6 (0/3, Giannini 0/1), De Cena 4 (2/3, Aprili 0/1), Montanelli 7 (2/4, Vitillo), Sgnaolin 3 (2/4, Brandi), Ramos bd (2/4), S. Fiorentini 2 (0/4), Del Mecio 9 (0/3), Biscontri 8 (1/4), A. Fiorentini 5 (0/2, Ciani). Lanciatori: Pancellini, Lenzi, Badii, Del Mecio.
ARBITRI: Mariella e Checchi.
Punti, Castenaso 000.120.170: 11 (bv12, e2); Jr Grosseto 211.000. 000: 4 (bv9, e1).
Lanciatori: Dall'Olio (v.) 9rl, 2pgl, 9bv, 3bb, 6so; Pancellini 4.2rl, 3pgl, 6bv, 7bb, 1so; Lenzi 2rl, 1pgl, 2bv, 1bb, 0so; Badii (p.) 0.1rl, 2pgl, 1bv, 1bb, 0so; Del mecio 2rl, 5pgl, 3bv, 2bb, 1so.
NOTE: fuoricampo di Biscontri (1p. al 2°).
Il tabellino di gara2
JOLLY ROGER GROSSETO: Ferretti 6 (1/4), Aprili 4 (1/4), Montanelli 7 (1/5), Sgnaolin 3 (2/5), Ramos dh (2/2, Brandi dh' 0/1), Decena 9 (0/4, Ciani 9' 1/1), Biscontri 2 (2/5), Vitillo 8 (3/5), Fiorentini 5 (1/4, Giannini 5' 0/1). Lanciatore: Santiago.
CASTENASO: Dreni 6 (0/3, Polli 7' 0/1), Scagnolari 8 (0/3, Rofrano 8'), Rizzi 5 (1/3), Peraza 2 (2/4, Bassi 1'), Ricciarelli 4 (1/3), Chiatto dh, 2' (0/4), Dall'Olio 3 (2/4), Napoli 7, 5' (0/4), Bentivogli 9 (0/4). Lanciatori: Miliani, Bassi.
ARBITRI: Checchi, Mariella.
Punti, Grosseto 300.240.100: 10 (13bv-1e); Castenaso 000.100.010: 2 (6bv-4e)
Lanciatori: Miliani (L), 7rl, 7pgl, 7h, 3bb, 7so; Bassi, 1rl, 0 er, 2h, 0bb, 0so; Santiago (v.), 9rl, 2pgl, 6h, 3bb, 13so.
Note: doppio di Sgnaolin (2), Ramos (2), Biscontri, Dall'Olio.

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

18 gen 2018
Major Leagues

Ecco tutte le novità della MLB 2018

17 gen 2018
Mercato

Con Bassani i Pirati fanno 13

16 gen 2018
Winter League

La Winter League continua a parlare "romagnolo"

16 gen 2018
Mercato

Antonio Noguera, da Brescia a Bologna

13 gen 2018
Winter League

Gennaio, ritorna la Winter League Ragazzi e Allievi

10 gen 2018
Nazionale

Il ranking mondiale WBSC 2017

9 gen 2018
Serie A1

T&A, si comincia alla grande

9 gen 2018
Serie A1

Padova, il progetto Tommasin continua…

9 gen 2018
Serie A1

Nettuno, nuovo bando del Borghese nel giorno dell'incontro Marcon-Casto

5 gen 2018
Serie A1

Il (Città di) Nettuno della stella c'è

5 gen 2018
BaseballNow

Allargamento? No, grazie!

5 gen 2018
Mercato

Pirati, in arrivo Morellini

4 gen 2018
Serie A1

In Serie A1 ripescato il Città di Nettuno

3 gen 2018
Mercato

Marquez e Cit, ritorno alla base

31 dic 2017
Varie

Aspettando il 2018 e… i vent’anni di Baseball.it!

29 dic 2017
Mercato

Nella nave dei Pirati salgono altri due pupilli del presidente Pillisio

29 dic 2017
Le interviste di Baseball.it

Pillisio, “il dirigente del momento”

27 dic 2017
BaseballNow

Quel pasticciaccio brutto dello svincolo

23 dic 2017
Mercato

Pirati, sul monte arriva anche Logan Duran

23 dic 2017
Coppa Campioni

Rimini ritrova Amsterdam, Bologna e San Marino con il Neptunus

22 dic 2017
Italian Baseball League

Grosseto, giorni contati per presentare domanda di ripescaggio

21 dic 2017
Mercato

Alessandro Maestri è il colpaccio di San Marino

21 dic 2017
Italian Baseball League

Ibl, addio alla grande illusione. Torna l'A1

20 dic 2017
Mercato

Aspettando il colpo grosso la T&A prende Lupo

20 dic 2017
Mercato

Città di Nettuno Academy, colpo grosso a Cuba


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy