Baseball.it

La notte dello scudetto o della speranza?

di Carlo Ravegnani
Rimini prova a chiuderla con Hernandez sul monte, San Marino vuole regalarsi ancora una chance
I due manager finalisti, Marco Nanni e Paolo Ceccaroli
I due manager finalisti, Marco Nanni e Paolo Ceccaroli
© Lauro Bassani - PhotoBass

Alle 20.30 si riparte. Da un 2-0 per Rimini che non è una sentenza ma che mette i Pirati nelle condizioni di avere a disposizione tre match ball per il 13° scudetto. Da uno 0-2 che ha messo San Marino con le spalle al muro ma non per questo l'ha tramortito. La serie scudetto pende dalla parte riminese, ma nel caso la T&A dovesse riaprirla stasera, i fantasmi del "rimontone" del 2013 potrebbero aleggiare sullo Stadio dei Pirati.
Cosa deve fare Rimini per vincerla subito? Mostrare l'atteggiamento tenuto in tutti questi play-off, semifinale con Bologna compresa: giocare punto su punto, inning dopo inning, con la massima attenzione ai dettagli e continuare con quel gioco aggressivo che ha portato vantaggi in questa finale specialmente in garadue. Cosa deve fare San Marino per riaprirla? Riacquistare quella fiducia che al momento sembra sotto gli spikes e provare a comandare la partita, cosa che non è ancora riuscita alla squadra di Nanni, sempre sotto nel punteggio nelle prime due partite.
La condizione fisica della T&A non è eccezionale: Imperiali è fuori per un infortunio muscolare, lo stesso Ascanio è acciaccato, Rimini invece ha recuperato Caseres eventualmente anche per schierarlo in difesa. Sicuro il partente di Ceccaroli che manderà sul monte Hernandez (solo 23 lanci venerdì sera), mentre il manager sammarinese si riserva di decidere tra il più fresco Kimborowicz (non lancia da due settimane) e Quevedo.
"Siamo 2-0 ed è un bel vantaggio, ma da qui a dire che abbiamo lo scudetto in pugno c'è una bella differenza - commenta Paolo Ceccaroli -. La serie è ancora aperta e lo dico soprattutto dopo aver visto garadue dove il 15-5 finale non rispecchia il reale andamento della partita. Fino all'ottavo inning il punteggio era in equilibrio, noi abbiamo battuto all'inizio sfruttando anche un paio di loro errori, poi San Marino è tornata sotto mostrando tutta la forza del proprio line-up".
L'espulsione? "Forse ho un po' esagerato sulla chiamata di balk, ma non mi avevano convinto in precedenza un paio di chiamate".
Marco Nanni prova a infondere fiducia a un ambiente logicamente un po' sorpreso dal doppio ko casalingo. "Bisogna lasciarsi dietro la sconfitta, scendere in campo con l'atteggiamento giusto, con serenità e vincere, soprattutto cercando di fare le nostre cose, non di più. Ansia e paura non devono esistere, andiamo a giocare come sappiamo e poi faremo i conti".
Il manager della T&A riparte dalla rimonta di sabato. "Siamo stati bravi a rientrare dallo 0-6, questione niente affatto semplice e scontata. Poi una battuta andata in un modo o nell'altro avrebbe potuto cambiare il corso del match. Peccato, ma ora bisogna pensare alla terza partita e a fare il meglio possibile".

 

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

24 set 2018
BaseballNow

Serie A1 2019, si deciderà poi

23 set 2018
Nazionale

Supersix, la pioggia fa vincere l'Olanda

23 set 2018
Serie A2

Imola e Godo a suon di valide brindano alla promozione in A1

23 set 2018
Serie A2

Castenaso e Redipuglia festeggiano il ritorno in serie A1

22 set 2018
Nazionale

Finale Olanda-Italia al Super 6, maltempo permettendo

22 set 2018
Nazionale

Super Six, nuova prova di forza dell'attacco azzurro

22 set 2018
Serie A2

E' l'ora della verità: la serie A2 sceglie le quattro promosse

22 set 2018
Le interviste di Baseball.it

Félix Cano: "Difficile giocare in certe condizioni"

21 set 2018
Major Leagues

Indians ai playoff, Red Sox a un passo dal record

21 set 2018
Nazionale

L'Italia vince alla sagra dei fuoricampo

21 set 2018
BaseballNow

Niente Club Olimpico anche se l'Italia dovesse vincere il Super 6

21 set 2018
Baseball Worldwide

A Parigi 2024 solo le finali

21 set 2018
BaseballNow

Italia attenta ai "venez-iani"!

20 set 2018
Nazionale

Super Six, l'Italia s'arrende all'Olanda solo al tie-break (9-8)

19 set 2018
Nazionale

Nazionale, i 26 convocati di Gerali per l’Arizona

19 set 2018
Nazionale

Cycle di Garcia, l'Italia stringe i denti e supera il Belgio

19 set 2018
Baseball Ciechi

Brescia, Fiorentina, Milano e Roma alle “Final Four”. Scisma Patrini

18 set 2018
Nazionale

L'Italia prima spreca, poi esplode. Liquidata la Germania 

18 set 2018
BaseballNow

September baseball

17 set 2018
BaseballNow

Super 6: Per l'Italia l'obiettivo deve essere la finale

16 set 2018
Serie A2

Redipuglia, Castenaso, Godo e Imola ipotecano un posto in serie A1

14 set 2018
Nazionale

Gerali: pensare a vincere ma guardando a Tokio 2020

14 set 2018
Serie A2

Scattano le finali che garantiscono quattro posti per la prossima serie A1

14 set 2018
Nazionale

Pronta l'Italia per il Super 6

14 set 2018
Baseball Ciechi

Baseball ciechi, scattano le qualificazioni per la Coppa Italia


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy