Baseball.it

U18: Azzurri raggiunti e sorpassati nel finale

di Redazione
Italia sconfitta 5 a 6 dal Canada ai mondiali dopo esser stata in vantaggio fino all'ottavo
Seminati festeggiato dopo il fuoricampo
Seminati festeggiato dopo il fuoricampo
© Christian J Stewart WBSC

L'Italia U18 si arrende, arriva in vantaggio fino all'ottavo, quando il Canada segna i 2 punti del pareggio, e lasciare al nono il definitivo 5-6.

La scelta della prima palla per gli azzurri ricade su di un concentratissimo Gabriele Dall'Agnese e nella parte bassa della seconda ripresa, un monumentale fuoricampo di Leo Seminati, manda avanti l'Italia 1-0. Come nel secondo inning il Canada riempie i sacchetti anche nel terzo e, con 1 fuori, Cortese manda sul monte Oscar Tucci, che lascia al piatto Bremner, concede il singolo a Clarke, ma i beniamini di Thunder Bay non vanno oltre il pareggio, perché la millimetrica combinazione Daddi-Monti-Bertossi ottiene a casa base l'eliminazione di Stovman.

Il quarto attacco canadese, aperto dal singolo di Lebreux-Beau, mostra una compagine azzurra in grado di reggere molto bene la pressione in difesa: un pick-off di Tucci vale la prima eliminazione, quindi Julien picchia un doppio a destra e Willow lo fa avanzare con una profonda volata raccolta da Flisi. Un'altra palla all'esterno, preda di Novello, mette fine al pericolo. Nella parte bassa della ripresa, Angioi è il primo out, quindi Bertossi è salvo su errore dell'interbase Bremner. Paolini picchia duro sulla linea di foul di destra, la palla è raccolta dal ballboy di destra quando è ancora viva e, per regola, tutti i corridori ricevono 2 basi: quindi, con Bertossi in terza e Paolini in seconda, a Seminati viene concessa la base intenzionale, tocca perciò a Riccardo Flisi, con un singolo al centro, fare entrare altri 2 punti per l'Italia. Daddi esegue bene il bunt di sacrificio, per protare ancora 2 compagni in posizione-punto, ma Abram lascia al piatto Monti.

Tucci inizia il quinto colpendo consecutivamente Brookman e Stovman, poi Cerny batte sul pitcher azzurro, che apre il doppio gioco verso Angioi, il quale assiste in ritardo a Seminati e il doppio non si chiude, mentre nel frattempo Brookman arriva a segnare il 3-2. Il secondo out è uno splendido colto rubando di Bertossi per Angioi, mentre è Paolini a raccogliere in tuffo una difficile palla del pinch hitter Parente, che pareva destinata ad atterrare dietro la prima base. Con 1 out, Angioi riceve 4 palle nel quinto attacco e Bertossi batte un singolo che l'esterno centro canadese Willow lascia cadere, regalando una base in più ai corridori azzurri. Greg Hamilton toglie Abram e passa il monte al mancino Griffin Hassal per affrontare il mancino Paolini, il quale, sul conto pieno, spara un doppio contro la recinzione dell'esterno centro e manda gli azzurri avanti 5-2. La prima base è libera e Seminati viene passato per la seconda volta, ma Flisi tocca in diamante e l'opportunità sfuma.

Un singolo di Clarke inaugura il sesto, poi Tucci lascia al piatto i 2 battitori successivi, ma Willow picchia un doppio e il Canada accorcia 5-3.

L'ottavo si apre con il singolo interno di Parente, che avanza su palla mancata, Clarke va in base per ball, quindi Lebreux alza un brutto bunt sulla testa di Tucci ed è il primo out; il pitcher abruzzese ottiene poi il suo quarto successo personale, ma, con 2 strike e nessun ball, Willow scaraventa la palla contro il muro all'esterno centro e firma il pareggio.

Il contraccolpo psicologico è durissimo: Moore mette in fila 3 out in un attimo e Tucci, che colpisce Stovman al secondo lancio, lascia il posto a Paolini, mentre in seconda va Giarola. Cerny si sacrifica e il pinch runner Keyes va in seconda, poi in terza su rubata mentre Parente è in base per ball. La base a Clarke riempie i sacchetti e la volata di sacrificio di Lebreux manda il Canada avanti per la prima volta nella partita, 5-6, un vantaggio che rimane definitivo, visto che gli azzurri ottengono solo un singolo, con Bertossi, al nono attacco.

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

17 giu 2018
Campionato Olandese

“Mister Kordemans”: con 1949 strike-out è il nuovo re d’Olanda

17 giu 2018
Punto e a capo

Bologna e Rimini continuano a volare, dietro è lotta a tre per i play off

17 giu 2018
Serie A1

Nettuno si prende la rivincita sul ParmaClima

17 giu 2018
Serie A1

T&A, doppietta per ripartire

17 giu 2018
Serie A1

Rimini di prepotenza

17 giu 2018
Serie A1

Ancora un bis per l'Unipolsai

16 giu 2018
Serie A1

Hernandez, sregolatezza e genio

16 giu 2018
Serie A1

Casanova-Lupo accoppiata vincente

16 giu 2018
NCAA

College World Series, la prima volta di Bocchi

16 giu 2018
Serie A1

UnipolSai bene a Padova

15 giu 2018
Major Leagues

Gli Houston Astros alla conquista del West…

15 giu 2018
Serie A2

Il Maremà Grosseto vuole dare un calcio alla crisi con Collecchio

15 giu 2018
Serie A1

T&A, dimenticare la retrocessione in Coppa

14 giu 2018
Serie A1

Il Rimini riparte dal campo del City

14 giu 2018
Serie A1

Unipolsai attenta all ex: Alex Russo

14 giu 2018
Playball

Alessandro Lucarelli apre la sfida playoff Parma Clima-Città di Nettuno

13 giu 2018
NCAA

Un grande Bocchi guida Texas alle College World Series

13 giu 2018
Nazionale

La sperimentale di Gerali vince 9 a 1 a Padova

12 giu 2018
Nazionale

A Padova cresce l’attesa per l’amichevole di lusso con l’Italia

11 giu 2018
BaseballNow

L'incredibile T&A, lo Stachanov del Borgerhout, la mazza sbagliata

10 giu 2018
Coppa Campioni

Rimini, che... mazzata in Coppa

10 giu 2018
Serie A2

Nove vittorie per il girone C nella quinta giornata di Intergirone

10 giu 2018
Coppa Campioni

L'Unipolsai è di bronzo

10 giu 2018
Coppa Campioni

T&A, clamorosa retrocessione

10 giu 2018
Coppa Campioni

Curacao Neptunus, l’altra finalista che Rimini vorrà detronizzare


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy