Baseball.it

Mondiali U18: Italia subito sotto con la Cina Taipei

di Redazione
Alla fine sconfitta per 1 a 9, con cinque punti al nono inning
Giovanni Bortolomai
Giovanni Bortolomai
© Christian Stewart WBSC

L'Italia esce sconfitta dalla terza partita della Coppa del Mondo U18 WBSC, contro Cina Taipei, con un risultato finale di 1-9 che si allarga solo nell'ultima ripresa; il bottino di 5 punti di Taiwan matura nel primo terzo di gara, ma per tutta la partita si vede in campo una formazione azzurra grintosa e ordinata, in grado di misurarsi alla pari con la superpotenza orientale. L'Italia questa volta regala ben poco, giocando ogni palla con concentrazione e arrendendosi solo davanti al merito indiscutibile degli avversari.

Dopo una sveglia e un riscaldamento (letteralmente) antelucano, è un'Italia Junior parecchio diversa quella che scende in campo contro Cina Taipei, con Giarola in seconda, Paolini all'esterno destro e Bertossi dietro il piatto, a ricevere i lanci di Giovanni Bortolamai. È diverso anche e soprattutto l'atteggiamento con cui gli azzurri affrontano l'impegno, rispetto a quello di 24 ore prima con l'Australia. La partenza è ancora contratta, il lanciatore bollatese serve 6 ball consecutivi prima del primo strike e il lineup taiwanese, come da tradizione, gioca subito la carta dell'aggressività. Arrivano 2 singoli consecutivi di Tseng e di Kuo, per il primo punto, poi a una bella linea raccolta da Flisi e a una volata di sacrificio che porta lo 0-2, fa seguito un'eliminazione a casa base ad opera di Bortolamai che, in copertura, gioca bene la precisa assistenza di Bertossi e probabilmente qui si accende davvero la ‘macchina da baseball' degli azzurri.

Nella parte bassa del primo inning, c'è il singolo di un Angioi sempre ‘caldo' nel box, ma senza conseguenze per il corpulento mancino Chih Wang, che ottiene 2 veloci out ai danni di Bertossi e Seminati, quindi la parte alta del secondo è un'ottimo inning difensivo degli azzurri, nel quale, al singolo subito in apertura, fanno seguito il preciso colto rubando di Tai e, dopo il K di Su, una gran presa di Seminati sulla secca legnata di Chiu. Il successivo attacco azzurro frutta solo la base per ball di Flisi, che è poi vittima del pick off di Wang.

I battitori orientali sono precisi nel contatto e veloci sulle basi e ogni out è un risultato da conseguire con fatica e concentrazione: nel terzo gli azzurri subiscono altri 3 punti, con una volata di sacrificio e un singolo da 2 RBI, ma ottengono due eliminazioni giocando con aggressività e disciplina 2 bunt. È intanto entrato Tommaso Battioni al posto di Bortolamai e il quarto attacco di Taiwan si chiude con tre battute in diamante. Nella parte bassa della ripresa, che registra diversi cambi difensivi da parte di Chou, Riccardo Bertossi incoccia alla perfezione il lancio di Wang, sul 2-2, e manda l'Italia sul tabellone con il solo-homer dell'1-5. È la seconda valida azzurra della partita.

Un bel turno di Giarola, che conquista la base per ball nel sesto, provoca il cambio sul monte per Cina Taipei, quindi Angioi è ‘vittima' di una bella giocata in foul del terza base Hung Wang; Bertossi tocca duro verso la terza, ma ancora Wang intercetta e apre per il doppio gioco, ma il catcher azzurro ha buone gambe ed è salvo in prima; Seminati lo manda in terza base con un singolo, ma Paolini tocca ancora verso Wang, che interviene anche nella terza eliminazione della ripresa.

Nel settimo entrano Daddi all'esterno sinistro e Davide Novello sul monte, a rilevare un Battioni nuovamente efficacissimo sulla collinetta; anche il mancino di Castelfranco ha un ottimo impatto, con 3 veloci eliminazioni in sequenza. Un errore di Seminati, nella parte alta dell'ottavo, è compensato da un doppio gioco che Angioi s'incarica di gestire da solo, pestando il cuscino di seconda e assistendo al compagno in prima, poi un singolo interno di Da Re e un doppio di Bertossi, prima del turno di Seminati, fanno prudentemente ricorrere il manager taiwanese a un nuovo cambio sul monte: il prima base azzurro tocca in pieno anticipo il primo lancio, ma Wang, in terza, fa ottima guardia e sventa il pericolo.

Con un out, i cinesi riempiono i sacchetti nel nono, grazie a 2 basi ball e, dopo l'ingresso di Aldegheri per Novello, a 1 singolo; u] 'na nuova base per ball forza l'1-6. Il secondo fuori è lo strikeout di Li, ma con Chiu nel box arrivano la palla mancata e l'1-7, seguito dalle 4 palle a Tai. Cortese chiama sul monte Paolini e Da Re lo sostituisce all'esterno destro, ma il rilievo dell'utility non riesce a impedire il singolo di Liu che vale ottavo e nono punto per i suoi e fissa il punteggio finale.

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

21 nov 2017
Italian Baseball League

Michelini: quale campionato?

20 nov 2017
Italian Baseball League

Pillisio verso la Presidenza del Rimini

17 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino ha scelto Mario Chiarini

17 nov 2017
Major Leagues

Carlos Beltran dice addio al baseball giocato

16 nov 2017
Major Leagues

MLB, Molitor e Lovullo eletti manager dell’anno

15 nov 2017
Major Leagues

A Judge e Bellinger il “Rookie of the Year”

14 nov 2017
Mercato

Anche Sambucci torna a Parma

12 nov 2017
Italian Baseball League

E' stato Nanni a dire basta

10 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino-Nanni, è già finita

10 nov 2017
Major Leagues

I bomber della Major, ecco i Silver Slugger 2017

10 nov 2017
Varie

Spring-training all’italiana: parte la “Pizza League”

9 nov 2017
Mercato

Ricardo Paolini al Parma

8 nov 2017
Major Leagues

Addio Roy: il mondo del baseball piange Halladay

4 nov 2017
Mercato

Torna a casa Poma

2 nov 2017
Major Leagues

“Houston, non abbiamo un problema ma finalmente l’anello”

30 ott 2017
Major Leagues

Una folle gara-5 porta gli Astros a un passo dal trionfo

27 ott 2017
Major Leagues

Goodbye New York: Girardi lascia gli Yankees

26 ott 2017
Major Leagues

Incredibili Astros, 11 riprese per mettere ko i Dodgers

26 ott 2017
Baseball.it Awards

"Baseball.it Awards 2017", la corsa continua...

25 ott 2017
Major Leagues

World Series roventi, ai Dodgers la prima sfida

23 ott 2017
Major Leagues

Houston raggiunge Los Angeles alle World Series

22 ott 2017
European Baseball Series

L'Italia non concede il "tris"  

21 ott 2017
European Baseball Series

Bis azzurro nelle European Series

21 ott 2017
European Baseball Series

Olanda battuta, la “giovane Italia” di Gerali brilla a Verona

20 ott 2017
Major Leagues

Dodgers alle World Series dopo 29 anni, Cubs al tappeto


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy