Baseball.it

Ancora Pirati e la doppietta è servita

di Carlo Ravegnani
Rimini bissa la vittoria di venerdì e ora San Marino è con le spalle al muro. Partita chiusa dal grande slam di Infante
Juan Carlos Infante gira la terza base dopo il grande slam al 9 inning
Juan Carlos Infante gira la terza base dopo il grande slam al 9 inning
© Lauro Bassani - PhotoBass

Due a zero Pirati. Esattamente come nella finale del 2013 quando Rimini vinse due partite a San Marino prima di subire la clamorosa rimonta. Quindi la finale scudetto, che dopo il 15-5 di ieri sera pende decisamente dalla parte riminese, è ancora tutta da giocare. Certo che la squadra di Paolo Ceccaroli è andata a minare le sicurezze e le certezze di quella di Marco Nanni, cioè un monte lunghissimo che avrebbe dovuto assicurare ai titani la possibilità di una comoda e robusta rotazione.
Invece in garauno Quevedo non è stato impeccabile e in garadue la prestazione di Florian è stata scadente, peraltro affossato dalla sua difesa, per non parlare della chiusura di Oberto. Rimini è in fiducia, non c'è che dire, la serie vincente con Bologna ha galvanizzato i Pirati che nel box vanno tranquilli e distesi e sulle basi si permettono quelle giocate quasi mai ammirate durante la regular season. Dicevamo degli errori sammarinesi: pesante quello di Albanese al secondo sul tentativo di doppia rubata terza-seconda di Celli e il redivivo Caseres, entrambi a punto sull'errore di tiro del catcher. Pesante pure quello di Reginato che sulla comoda volata di sacrificio di Vasquez ha perso la pallina dando via all'inning da 4 punti dove il protagonista è stato ancora Celli.
La T&A questa volta ha saputo reagire, trovando due punti al terzo con i doppi di Pulzetti e Poma e altrettanti al quarto col doppio di Avagnina e la volata dello stesso Pulzetti. Intanto Nanni si è affidato ai suoi rilievi italiani, romagnoli per la precisione, con Cherubini autore di sette out di fila prima di riempire le basi a suon di ball, compresi i quattro a Bertagnon che sono valsi il 7-4. Stesso discorso per Coveri rientrato dalla Repubblica Dominicana, giusto in tempo per frenare le mazze riminesi, con sette out consecutivi tra fine sesto, poi settimo e ottavo inning.
E mentre Rimini è rimasto due volte a basi piene, le speranze della T&A si sono infrante sui doppi giochi da fine inning di Ferrini e Albanese. Poi palla ai rilievi: ma mentre Teran conduceva in porto la gara, Oberto non trovava la zona dello strike su Caseres e Bertagnon per poi incassare il grande slam di Infante che metteva di fatto fine a una partita contraddistinta da 27 valide, 8 di queste extrabase. Ora due giorni di stop, poi si riparte martedì allo Stadio dei Pirati con il primo match ball a disposizione della squadra neroarancione.

Il tabellino

 

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

21 nov 2017
Italian Baseball League

Michelini: quale campionato?

20 nov 2017
Italian Baseball League

Pillisio verso la Presidenza del Rimini

17 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino ha scelto Mario Chiarini

17 nov 2017
Major Leagues

Carlos Beltran dice addio al baseball giocato

16 nov 2017
Major Leagues

MLB, Molitor e Lovullo eletti manager dell’anno

15 nov 2017
Major Leagues

A Judge e Bellinger il “Rookie of the Year”

14 nov 2017
Mercato

Anche Sambucci torna a Parma

12 nov 2017
Italian Baseball League

E' stato Nanni a dire basta

10 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino-Nanni, è già finita

10 nov 2017
Major Leagues

I bomber della Major, ecco i Silver Slugger 2017

10 nov 2017
Varie

Spring-training all’italiana: parte la “Pizza League”

9 nov 2017
Mercato

Ricardo Paolini al Parma

8 nov 2017
Major Leagues

Addio Roy: il mondo del baseball piange Halladay

4 nov 2017
Mercato

Torna a casa Poma

2 nov 2017
Major Leagues

“Houston, non abbiamo un problema ma finalmente l’anello”

30 ott 2017
Major Leagues

Una folle gara-5 porta gli Astros a un passo dal trionfo

27 ott 2017
Major Leagues

Goodbye New York: Girardi lascia gli Yankees

26 ott 2017
Major Leagues

Incredibili Astros, 11 riprese per mettere ko i Dodgers

26 ott 2017
Baseball.it Awards

"Baseball.it Awards 2017", la corsa continua...

25 ott 2017
Major Leagues

World Series roventi, ai Dodgers la prima sfida

23 ott 2017
Major Leagues

Houston raggiunge Los Angeles alle World Series

22 ott 2017
European Baseball Series

L'Italia non concede il "tris"  

21 ott 2017
European Baseball Series

Bis azzurro nelle European Series

21 ott 2017
European Baseball Series

Olanda battuta, la “giovane Italia” di Gerali brilla a Verona

20 ott 2017
Major Leagues

Dodgers alle World Series dopo 29 anni, Cubs al tappeto


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy