Baseball.it

San Marino-Rimini e Bologna-Nettuno, cambierà qualcosa?

di Carlo Ravegnani
Definite le quattro semifinaliste, ma la griglia play-off potrebbe mutare dopo il big match tra T&A e UnipolSai
Trinci osserva l'acrobazia di Di Fabio durante Rimini-Nettuno
Trinci osserva l'acrobazia di Di Fabio durante Rimini-Nettuno
© Lauro Bassani - PhotoBass

San Marino contro Rimini, Bologna contro Nettuno. A due sole partite dalla conclusione della regular season sono questi gli accoppiamenti delle semifinali. Che potrebbero anche cambiare visto lo scontro diretto finale tra UnipolSai e T&A. E potevano scambiarsi le posizioni in griglia anche Rimini e Nettuno visto l'equilibrio che ha contraddistinto l'ormai storico duello tra romagnoli e laziali.
Due sfide praticamente identiche, con fuga nettunese e rimonta locale, la differenza l'ha fatta una legnata: quella di Celli a basi piene sul 4-4 al nono è finita comoda comoda nel guanto di Retrosi, quella di Infante al nono sul 4-4 è finita oltre la recinzione e sul monte c'era sempre Morellini. A proposito di monte, per quello che si è visto nelle due partite allo Stadio dei Pirati, le squadre di Ceccaroli e D'Auria potrebbero aver vita corta nei play-off se non registreranno qualcosa in pedana di lancio. Rimini ha avuto un Rosario già in crisi alla seconda ripresa e un Teran dai due volti (male in garauno, decisivo in garadue) e "Ciga" ha deciso di rinunciare a Escalona, preferendogli Del Bianco come staffettista tra Richetti e Teran. Nettuno invece si interroga soprattutto sulla prestazione di Uviedo che ha concesso un'infinità di valide ed è stato salvato da Giordani che ha evitato il punto di Garbella frenandolo in terza con una gran giocata. E il golden boy nettunese si è guadagnato il simbolico titolo di mvp del week-end riminese con 4/8, un doppio, un homer e tutti 4 gli rbi laziali di garadue, anche se Zappone ha risposto da par suo con 3/7 e 5 rbi.
Rimini ai play-off dunque, finisce matematicamente dunque la speranza di Parma che per la verità avrebbe avuto bisogno di un miracolo per centrare uno dei primi quattro posti, sfumato sette giorni prima col doppio ko di San Marino. I ragazzi di Gerali, quasi impeccabili tra fine andata e inizio ritorno, hanno accusato qualche pausa nelle ultime due settimane, lasciando anche una partita al Padova che dal canto suo ha mostrato di volersela giocare fino alla fine.
Esattamente come Novara che è andato a un passo dalla doppietta con San Marino. Curioso il fatto che la capolista, che di solito distribuisce i propri punti nell'arco della gara, abbia segnato i propri 4 punti in Piemonte in due soli inning sui 18 attacchi a disposizione. Piccolo allarme, calo fisiologico, o solo una ricarica in vista delle partite che contano? Bologna si porta a -1 dalla vetta, la doppietta contro Padule non fa testo dal punto di vista numerico ma apre ufficialmente la volata e tiene anche aperta la possibilità di raggiungere il primo posto.
In conclusione, una domanda: se la circolare agonistica prevedeva che "le partite degli ultimi due turni di regular season si svolgeranno in contemporanea su tutti i campi", perché Padule ha giocato il sabato con Bologna e lo farà anche con Rimini? La circolare agonistica, infatti, non deve tenere conto dei risultati scontati.....
Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

  1. 1Giorgio M.Scritto il 8 ago 2017 (22:05)

    Condivido pienamente l'articolo di Carlo Ravegnani, ormai gli abbinamenti play-off sembrano cosa fatta, una classifica che sta bene così a tutti, e non c'è "circolare agonistica" che tenga, tanto ormai sono tutti attaccati ad internet e in tempo reale si sa cosa succede negli altri campi, non solo il risultato parziale, ma anche quanti lanci ha fatto questo o quel lanciatore. Non è difficile prevedere chi sarà a vincere lo scudetto, perchè l'UnipolSai è veramente una corazzata a confronto con le altre squadre: ottimi lanciatori, un attacco superlativo, una buona difesa che nei momenti più difficili se la è sempre cavata egregiamente. Gli altri ? Li ritengo tutti allo stesso livello, molto al di sotto di Bologna, soprattutto in attacco e nel parco lanciatori, dove una volta tolti i partenti non c'è più quella continuità così essenziale per chiudere la partita. Per quanto riguarda Uviedo, nell'ultima partita giocata a Rimini non l'ho visto un gran fenomeno come descritto nè sottotono in quella serata e - non me ne voglia D'Auria - con un solo tipo di lancio nel suo repertorio, non credo possa fare la differenza. Piuttosto voglio spezzare una lancia a favore Morellini, un giovane che sicuramente non potrà far altro che migliorare come del resto Luca Di Raffaele ancora acerbo ma sicuramente con buone prospettive: in fondo sono figli d'arte nati col guantone in mano e se guardiamo indietro quello che hanno fatto i loro padri penso che il buon sangue non menta. Ci godremo ancora qualche bella partita nei play-off, ma non illudiamoci per risultati clamorosi, quasi certamente la finale si giocherà sul Titano e a Bologna e Nanni avrà la soddisfazione di sfidare i suoi ex, purtroppo non ad armi pari.

12 dic 2017
Varie

Addio a Everardo Dalla Noce, fu Presidente FIBS nel 2001

12 dic 2017
Baseball.it Awards

"Baseball.it Awards 2017”, Rimini e Bologna al top

9 dic 2017
Italian Baseball League

Zangheri-Pillisio, la staffetta ora è realtà

6 dic 2017
Mercato

De Wolf, un belga a San Marino

6 dic 2017
Mercato

Rimini ingaggia il pitcher Cerilio Soleana

4 dic 2017
Mercato

Juan Martin è il primo ingaggio della T&A San Marino

2 dic 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno batte un altro colpo: annunciato Colagrossi

2 dic 2017
Italian Baseball League

Potrebbe non essere una categoria in via di restrizione

1 dic 2017
Serie A Federale

Andrea Mazzoni è il nuovo manager della Farma

1 dic 2017
Visto da...

“Non lasciamo morire questo nostro, amato baseball”

30 nov 2017
NCAA

Dall’Italia al Texas: la grande occasione di Matteo Bocchi

29 nov 2017
Italian Baseball League

Fortini: "una squadra forte per l'IBL"

29 nov 2017
Mercato

Pillisio spara i primi due colpi

29 nov 2017
Varie

“Premio Donnabella” a Passarotto e alla memoria di Ambrosioni

28 nov 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno vuole l'IBL e annuncia Paolino Ambrosino

25 nov 2017
BaseballNow

Totoni Sanna: un anno all' "opposizione"

25 nov 2017
Varie

Andrea Marcon, vi racconto il mio primo anno da presidente Fibs

24 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino, perché Mario Chiarini

24 nov 2017
Mercato

Bologna prende l'olandese Lampe

21 nov 2017
Italian Baseball League

Michelini: quale campionato?

20 nov 2017
Italian Baseball League

Pillisio verso la Presidenza del Rimini

17 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino ha scelto Mario Chiarini

17 nov 2017
Major Leagues

Carlos Beltran dice addio al baseball giocato

16 nov 2017
Major Leagues

MLB, Molitor e Lovullo eletti manager dell’anno

15 nov 2017
Major Leagues

A Judge e Bellinger il “Rookie of the Year”


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy