Baseball.it

Nettuno, doppia "manifesta" in casa: non era mai successo

di Gianni 23
Le pesanti sconfitte contro Bologna rappresentano un record negativo per la gloriosa storia nettunese
Alberto D'Auria, manager del Nettuno Baseball City
Alberto D'Auria, manager del Nettuno Baseball City
© Duck Foto Press (FIBS)
Articoli correlati

L'incredulità correva già sugli spalti dello "Steno Borghese". Chi è più avanti con l'età e ha ancora buona memoria era sicuro già sabato sera, quando si era capito che sarebbe andata come 24 ore prima e che l'Unipolsai Bologna avrebbe chiuso prima del limite la partita, dato il distacco di 10 punti. Manifesta inferiorità dell'Angel service Nettuno, felsinei devastanti in battuta e difesa di casa a dir poco distratta. Ebbene in qualche capannello di tifosi erano già certi: mai prima dell'ultimo fine settimana il Nettuno aveva perso due partite di fila per "manifesta". Sicuramente mai in casa.

Basta scavare un po' e sì, è vero: non era mai accaduto. Anzi, raramente il Nettuno ha perso una partita con 10 punti di differenza a partire dal settimo inning, e in casa un'onta del genere non s'era vista. Si sa che la formazione della "Città del baseball" - scudetti conquistati o meno - ha sempre avuto squadre di spessore e si è sempre difesa con le unghie e i denti, ha sempre reagito alle avversità. Stavolta no e così sono arrivate due "manifeste" di seguito di fronte al proprio pubblico.

Più gente venerdì, meno il sabato, ma sempre tanta per quello che stiamo vedendo in Ibl. Torniamo alla squadra: crisi? Scarsa concentrazione? Addirittura "calcoli" in vista del piazzamento play off come qualcuno diceva sabato in tribuna? Nulla di tutto ciò, probabilmente, di certo una squadra giovane che non ha saputo reagire nei momenti di difficoltà che si sono manifestati subito sia in gara 1 - quando con il lanciatore straniero vai sotto di 5 punti, sai che è difficile se non impossibile recuperare - sia in gara 2, quando pure un cenno di reazione ormai sull'8 a 0 c'è stato. Un calo di tensione, diciamo così, che non pregiudica il cammino dell'Angel service ma che deve rappresentare un campanello d'allarme. Cercando di lasciarsi subito alle spalle quella che resterà, purtroppo, come una brutta pagina della gloriosa storia nettunese.

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

  1. 1Giorgio M.Scritto il 3 ago 2017 (18:13)

    Sono stati risultati davvero incredibili, e non penso il frutto di calcoli in chiave play-off. Certamente c'è stata molta tensione per uno scontro così importante al vertice della classifica, che ha portato attimi di distrazione in difesa proprio nei momenti più importanti. Vedremo a Rimini cosa succederà, se ci sarà la reazione a questa debacle........ in fondo il Nettuno, come il Rimini può scegliere comodamente il piazzamento in classifica, 3° o 4° ? e scegliere l'avversario ai play-off : Bologna o San Marino ? Potremo fare qualche considerazione in più sabato notte al termine delle 2 partire riminesi.

  2. 2maxScritto il 2 ago 2017 (12:27)

    la gloriosa storia del baseball a Nettuno con questa neo società ha poco da spartire i titoli sportivi sono di altre società

12 dic 2017
Varie

Addio a Everardo Dalla Noce, fu Presidente FIBS nel 2001

12 dic 2017
Baseball.it Awards

"Baseball.it Awards 2017”, Rimini e Bologna al top

9 dic 2017
Italian Baseball League

Zangheri-Pillisio, la staffetta ora è realtà

6 dic 2017
Mercato

De Wolf, un belga a San Marino

6 dic 2017
Mercato

Rimini ingaggia il pitcher Cerilio Soleana

4 dic 2017
Mercato

Juan Martin è il primo ingaggio della T&A San Marino

2 dic 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno batte un altro colpo: annunciato Colagrossi

2 dic 2017
Italian Baseball League

Potrebbe non essere una categoria in via di restrizione

1 dic 2017
Serie A Federale

Andrea Mazzoni è il nuovo manager della Farma

1 dic 2017
Visto da...

“Non lasciamo morire questo nostro, amato baseball”

30 nov 2017
NCAA

Dall’Italia al Texas: la grande occasione di Matteo Bocchi

29 nov 2017
Italian Baseball League

Fortini: "una squadra forte per l'IBL"

29 nov 2017
Mercato

Pillisio spara i primi due colpi

29 nov 2017
Varie

“Premio Donnabella” a Passarotto e alla memoria di Ambrosioni

28 nov 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno vuole l'IBL e annuncia Paolino Ambrosino

25 nov 2017
BaseballNow

Totoni Sanna: un anno all' "opposizione"

25 nov 2017
Varie

Andrea Marcon, vi racconto il mio primo anno da presidente Fibs

24 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino, perché Mario Chiarini

24 nov 2017
Mercato

Bologna prende l'olandese Lampe

21 nov 2017
Italian Baseball League

Michelini: quale campionato?

20 nov 2017
Italian Baseball League

Pillisio verso la Presidenza del Rimini

17 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino ha scelto Mario Chiarini

17 nov 2017
Major Leagues

Carlos Beltran dice addio al baseball giocato

16 nov 2017
Major Leagues

MLB, Molitor e Lovullo eletti manager dell’anno

15 nov 2017
Major Leagues

A Judge e Bellinger il “Rookie of the Year”


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy