Baseball.it

Rimini, Richetti ci sarà

di Redazione
Per la squadra di Ceccaroli obbligatoria la doppietta sul campo della Tommasin
Il manager riminese, Paolo Ceccaroli
Il manager riminese, Paolo Ceccaroli
© Renato Ferrini

Il Rimini, dopo aver conquistato un fondamentale pareggio contro l'UnipolSai che lo mantiene al quarto posto, è pronto per l'ultima trasferta in regular season sul diamante della Tommasin. La squadra padovana, reduce dallo sweep incassato lo scorso fine settimana dalla capolista T&A, proverà a rifarsi proprio contro gli uomini di Ceccaroli che dovranno centrare due vittorie ad ogni costo, visto che in questa giornata si sfideranno San Marino-Parma e Nettuno-Bologna.

Lo staff tecnico del Tommasin in gara1 si affiderà al neo arrivato Kenny Rodriguez (1v-1p, Pgl 3.86 in 14 riprese lanciate) partente cubano in possesso di passaporto peruviano che ha sostituito il deludente dominicano Novoa. Dopo di lui verrà schierato il rilievo venezuelano Canache (2v-6p, Pgl 4.07). Nella seconda partita riservata ai lanciatori italiani il partente sarà il positivo Fabiani (3v-7p, Pgl 3.75), dal bullpen sono pronti a subentrare Crepaldi, Bazzarini, Tebaldi e Spada. Per quanto riguarda la formazione difensiva il manager Aluffi quasi certamente dovrà rinunciare ancora all'interbase Perdomo (.321, miglior battitore del Tommasin) che potrebbe essere disponibile a mezzo servizio (probabile battitore designato). Il resto dovrebbe essere tutto confermato con lo zoccolo duro formato da Pacini (.265), Sciacca (.195 più 13 Rbi), Medoro (.225) e Martone (.208) che sarà in campo insieme all'ex MLB Teahen (.220, più 11 Rbi).

Abbiamo ascoltato il manager neroarancio, Ceccaroli, prima di questa sfida contro Padova.
Dopo il pareggio ottenuto contro Bologna la tua squadra viene un po' definita da tutti Dottor Jekyll e Mr. Hyde in questa stagione. Perché questa differenza nelle due gare?
E' molto semplice dipende dal rendimento del monte di lancio. In gara1 Rosario ed Hernandez hanno lanciato non bene e non sono stati efficaci nonostante per 5 riprese siamo rimasti in partita. La difesa non è stata in grado di fare delle buone giocate difensive, poi contro Rivero diventa difficile poter rimontare. Nella seconda partita i pitcher hanno fatto un grande lavoro insieme alla difesa e abbiamo portato a casa una vittoria importante per il proseguo della stagione.
Questo fine settimana affronterete l'ultima trasferta di regular season sul campo del Tommasin Padova servono due vittorie, come l'hai preparata?
Il Padova è una squadra che non molla mai nonostante le mille difficoltà che hanno avuto in questa stagione. Noi dobbiamo andar là per vincere entrambe le partite, ma dobbiamo fare attenzione a non regalare nulla agli avversari. Perdomo e Teahen sono due ottimi battitori insieme a Sciacca, Medoro e Pacini. E' una squadra aggressiva che corre molto sulle basi. Con il cubano Rodriguez hanno trovato più equilibrio nella partita dei lanciatori stranieri.
La nota positiva dello scorso fine settimana per voi è stata sicuramente la prestazione offensiva dei due battitori stranieri Vasquez e Caseres che hanno aiutato molto la squadra, che ne pensi?
Sì hanno fatto benissimo in gara2 arrivando in base 9 volte su 9 turni complessivi. Se fanno dei turni così buoni nel box sicuramente la squadra produce punti e mette grande pressione agli avversari. E' una media altissima, ma sono convinto che da qui alla fine possano insieme agli altri rendere per le loro qualità che sono importanti.
Confermerai le formazioni delle ultime settimane? Rotazione dei partenti anche?
Sì, in gara1 giocherà Di Fabio sul sacchetto di terza visto le sue grandi doti difensive ci darà una mano importante perché sulla carta è la partita più stretta. In gara2 Noguera potrebbe prendere il suo posto visto che ci può servire più qualità in battuta, vedrò gara per gara. Rosario sarà il partente di gara1, mentre Richetti sarà regolarmente al suo posto in gara2 nonostante la sua uscita anticipata sabato scorso per un piccolo problema fisico.

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

12 dic 2017
Varie

Addio a Everardo Dalla Noce, fu Presidente FIBS nel 2001

12 dic 2017
Baseball.it Awards

"Baseball.it Awards 2017”, Rimini e Bologna al top

9 dic 2017
Italian Baseball League

Zangheri-Pillisio, la staffetta ora è realtà

6 dic 2017
Mercato

De Wolf, un belga a San Marino

6 dic 2017
Mercato

Rimini ingaggia il pitcher Cerilio Soleana

4 dic 2017
Mercato

Juan Martin è il primo ingaggio della T&A San Marino

2 dic 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno batte un altro colpo: annunciato Colagrossi

2 dic 2017
Italian Baseball League

Potrebbe non essere una categoria in via di restrizione

1 dic 2017
Serie A Federale

Andrea Mazzoni è il nuovo manager della Farma

1 dic 2017
Visto da...

“Non lasciamo morire questo nostro, amato baseball”

30 nov 2017
NCAA

Dall’Italia al Texas: la grande occasione di Matteo Bocchi

29 nov 2017
Italian Baseball League

Fortini: "una squadra forte per l'IBL"

29 nov 2017
Mercato

Pillisio spara i primi due colpi

29 nov 2017
Varie

“Premio Donnabella” a Passarotto e alla memoria di Ambrosioni

28 nov 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno vuole l'IBL e annuncia Paolino Ambrosino

25 nov 2017
BaseballNow

Totoni Sanna: un anno all' "opposizione"

25 nov 2017
Varie

Andrea Marcon, vi racconto il mio primo anno da presidente Fibs

24 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino, perché Mario Chiarini

24 nov 2017
Mercato

Bologna prende l'olandese Lampe

21 nov 2017
Italian Baseball League

Michelini: quale campionato?

20 nov 2017
Italian Baseball League

Pillisio verso la Presidenza del Rimini

17 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino ha scelto Mario Chiarini

17 nov 2017
Major Leagues

Carlos Beltran dice addio al baseball giocato

16 nov 2017
Major Leagues

MLB, Molitor e Lovullo eletti manager dell’anno

15 nov 2017
Major Leagues

A Judge e Bellinger il “Rookie of the Year”


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy