Baseball.it

“Game Time”: Fraccari e la nuova alba del baseball e softball

di Redazione
Presentati slogan e nuovo logo della World Baseball Softball Confederation in vista di Tokyo 2020. Il Presidente WBSC: “Nostro vero obiettivo è garantire a baseball e softball un posto ai Giochi Olimpici 2024, 2028 e edizioni successive"
Il Presidente della WBSC, Riccardo Fraccari
Il Presidente della WBSC, Riccardo Fraccari
© Stphane Etter (WBSC)

"Tokyo 2020 è il primo passo, ma il vero obiettivo della World Baseball Softball Confederation è garantire a baseball e softball un posto nei Giochi Olimpici del 2024, del 2028 e in quelli delle edizioni successive". Lo ha detto il Presidente della WBSC Riccardo Fraccari nel corso della presentazione del nuovo logo dell'organizzazione svoltasi al Museo dello Sport di Losanna.
"Il logo è moderno e dinamico...a noi piace moltissimo" ha aggiunto Fraccari. "Le lettere in oro sopra l'arco rosso: siamo alla nuova alba di baseball e softball. Il logo rappresenta davvero la nostra organizzazione come è oggi".
Fraccari ha sottolineato l'attenzione che la WBSC ha prestato ai piani di sviluppo degli atleti e alle attività di base, particolarmente importanti nei paesi in via di sviluppo: "Oggi possiamo stimare 65 milioni di giocatori nel mondo". Il Presidente ha concluso così il suo intervento: "Adesso è il momento di metterci al lavoro, è il momento di trasformare il nostro potenziale in successo". E ha lanciato così il nuovo slogan dell'organizzazione: Game Time!
"Mi piace molto questo slogan" ha commentato Kit Mc Connell, Sports Director del CIO (Comitato Olimpico Internazionale). "Io mi sento quotidianamento con Riccardo Fraccari e parliamo certamente dei Giochi di Tokyo, ma anche di quel che succede a Guam, in Africa, sulle strade a Cuba o in Argentina...ci sono tante storie incredibili". Mc Connell ha poi sottolineato: "Apprezziamo molto l'equilibrio che Fraccari ha raggiunto tra l'attività di base e quella di alto livello. Questa è innovazione. Perciò, a nome del CIO, dico che il nostro supporto ci sarà non solo per arrivare a Tokyo, ma anche oltre e nel resto del mondo".
Il Presidente dell'ASOIF (Association of Summer Olympic International Federations) Francesco Ricci Bitti ha dichiarato: "Con oggi finisce un brutto periodo per baseball e softball. Ero a Singapore quando il Congresso CIO escluse questi sport dal programma delle Olimpiadi e posso dire che quella decisione ha colpito anche la vita di alcune persone". Con la voce rotta dalla commozione, Ricci Bitti ha ricordato le figure di Aldo Notari (morto nel 2006) e Reynaldo Gonzalez Lopez (venuto a mancare nel 2015). "Ho grande rispetto per l'impegno di Riccardo Fraccari" ha concluso Ricci Bitti "Oggi per baseball e softball inizia un periodo che, ne sono sicuro, sarà felice. A Tokyo avremo grandi eventi. L'unico rischio è che vogliano...usarvi, tanto baseball e softball sono popolari in Giappone".
Angela Ruggiero, Presidente della Commissione Atleti del CIO, ha portato la sua esperienza di atleta di alto livello nell'hockey su ghiaccio e fatto notare: "Nel corso della mia vita ho conosciuto diverse giocatrici di softball e so bene che questo sport ha cambiato la loro vita, aiutandole ad avere una istruzione e preparandole per la vita. Il baseball e il softball cambiano la vita delle persone, grazie alla loro universalità. Come CIO, siamo molto vicini alla parità di genere e di certo baseball e softball stanno dando un contributo decisivo a questo".
Prima della presentazione del logo, Fraccari e il Segretario Generale Beng Choo Low hanno incontrato la stampa. Grande curiosità è emersa per il formato dei tornei olimpici. Fraccari ha sottolineato che la discussione con gli organizzatori di Tokyo 2020 è molto serena: "Stiamo lavorando per fare un torneo basato su un girone unico a 6 squadre. Questo garantirebbe al pubblico giapponese di poter vedere la loro nazionale almeno 5 volte".
E se non doveste riuscire? "Non prendiamo in considerazione di non riuscirci".
Fraccari ha poi risposto alle prevedibili domande sul coinvolgimento dei giocatori sotto contratto con le organizzazioni della Major League Baseball: "L'impegno della MLB è quello di mandare i giocatori sotto contratto. Ma non possiamo essere più precisi fino a quando non verrà stabilito il formato del torneo e avremo una bozza di calendario. Di certo non chiederemo alla MLB di interrompere la sua stagione. Comunque, non pensate solo ai giocatori MLB, ai nostri tornei partecipano le stelle delle principali leghe professionistiche dell'Asia e dell'America Latina".
L'ultima domanda rivolta a Fraccari riguardava il fatto che le prossime 2 edizioni dei Giochi, anche se non è ancora stato deciso in che ordine, si svolgeranno a Parigi e Los Angeles: "Per noi si tratta di una grande opportunità. Los Angeles è la città americana che più è attenta al baseball internazionale, Parigi è in Europa e si tratta di un mercato che ha un grande potenziale ancora inespresso, per baseball e softball. Stiamo attivamente e positivamente dialogando con entrambi i comitati promotori".

 

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

24 giu 2018
Punto e a capo

Bologna e Rimini, play-off ormai in tasca

24 giu 2018
Serie A1

Ancora Osman!

24 giu 2018
Serie A1

Le mani sulla partita al quarto

24 giu 2018
Serie A1

Pirati, riscatto con gli interessi

23 giu 2018
Serie A1

L'Unipolsai dilaga a Sesto Fiorentino

23 giu 2018
Serie A1

Doppio di Mercuri e due errori: vince il Città di Nettuno

23 giu 2018
Serie A1

Per Rimini terzo inning fatale contro il ParmaClima

22 giu 2018
Serie A2

Il derby lombardo Bollate-Senago infiamma la prima di ritorno in A2

22 giu 2018
Serie A1

Per l'Unipolsai doppia partita a Sesto Fiorentino

21 giu 2018
Playball

Un fine settimana per palati fini con un gustoso derby Parma-Rimini

21 giu 2018
Serie A1

Parma-Rimini? Un big-match dove gli episodi risulteranno decisivi

21 giu 2018
Serie A1

Dal Titano al Tirreno, i numeri della sfida S. Marino-Nettuno

19 giu 2018
Baseball e TV

L’analisi dopo il "giro di boa” al Bar del Baseball - Extrainning

18 giu 2018
Serie A2

Le big di serie A2 fanno la voce grossa anche nell'ultima di Intergirone

17 giu 2018
Campionato Olandese

“Mister Kordemans”: con 1949 strike-out è il nuovo re d’Olanda

17 giu 2018
Punto e a capo

Bologna e Rimini continuano a volare, dietro è lotta a tre per i play off

17 giu 2018
Serie A1

Nettuno si prende la rivincita sul ParmaClima

17 giu 2018
Serie A1

T&A, doppietta per ripartire

17 giu 2018
Serie A1

Rimini di prepotenza

17 giu 2018
Serie A1

Ancora un bis per l'Unipolsai

16 giu 2018
Serie A1

Hernandez, sregolatezza e genio

16 giu 2018
Serie A1

Casanova-Lupo accoppiata vincente

16 giu 2018
NCAA

College World Series, la prima volta di Bocchi

16 giu 2018
Serie A1

UnipolSai bene a Padova

15 giu 2018
Major Leagues

Gli Houston Astros alla conquista del West…


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy