Baseball.it

Nettuno contribuisce a rendere ancora più incerto il torneo di IBL

di Redazione
Tre squadre appaiate in vetta alla classifica, due che lottano per la quarta posizione divise da una sola partita. Erano anni che il massimo campionato non era così equilibrato, a dodici gare dal termine
Marco Nanni manager del San Marino
Marco Nanni manager del San Marino
© San Marino Baseball

Saranno dodici partite da vivere intensamente quelle che ancora mancano al termine della regular season. La prima di ritorno ha infatti reso ancora più incerto un campionato che nelle prime ventidue sfide è sempre stato incerto. Nell'ultimo fine settimana Nettuno, che ha sofferto in garauno la voglia di non arrendersi mai del Padule, e San Marino hanno confermato di attraversare un momento d'oro: i laziali sono arrivati alla quinta vittoria consecutiva, l'ottava nelle ultime dieci, i titani nelle ultime dieci uscite ne hanno persa una sola in più.
Bologna, invece, venerdì notte ha subito il quarto stop nelle ultime dieci gare e quel che più preoccupa è che i ragazzi di Frignani escono a pezzi da garauno: il partente Rudy Owens ha subito la seconda sconfitta dell'anno, nella stessa maniera di sette giorni prima: subendo troppo nelle prime riprese e scendendo troppo presto (addirittura dopo appena sei eliminazioni, con sette valide e sette punti nel tabellino) per essere d'aiuto alla formazione emiliana che nel corso del match ha perso per infortunio anche l'Omone Raul Rivero. Due notizie che non possono certo far dormire sonni tranquilli ai campioni in carica, in attesa di conoscere i tempi di recupero di Rivero. La domanda però è un'altra: cosa è successo a Owens. Il lanciatore yankee dopo aver dominato ogni avversario per cinque incontri ha fatto i conti con un piccolo acciacco, dal quale sembra non essersi rimesso completamente e tutta la squadra ne ha risentito.
L'UnipolSai ha però una rosa completa e un carattere di ferro: così si spiega il 14-4 rifilato al Parma Clima in garadue, con un Marval che adesso può davvero sognare la tripla corona: ha spodestato Epifano dalla vetta della media battuta (436) e ha preso il largo nei fuoricampo (5) e nei punti battuti a casa (25). Un campione che può fare la differenza in un periodo in cui Bologna deve coronare gli sforzi fatti nella prima parte di stagione.
E' anche il momento della verità per le altre squadre che hanno ambizioni: Rimini deve dimenticare in fretta due stop comunque da mettere in conto con il San Marino, mentre Parma deve trovare la continuità se vuole centrare le semifinali, che sembrano alla portata del team di Gilberto Gerali che prosegue all'insegna della linea verde: gli arrivi di Seminati e Censi dalla serie A federale fanno parte di un progetto che guarda avanti. Le basi sembrano gettate e gli innesti di Testa (0.95 di media nelle tre gare disputate) e Castillo possono essere quel qualcosa in più per credere nella Final Four. Ma scorrendo la classifica la post-season potrebbe ancora essere alla portata di Novara, che ha un monte di lancio straniero in grado di far faville contro chiunque, a patto di mettere a segno qualche colpo in garadue.
Ma per il movimento sono giorni importanti anche fuori dal campo: dalla commissione di lavoro della Fibs è partita l'attesa proposta ufficiale per cambiare direzione e far crescere l'interesse e l'appetibilità del baseball italiano. Starà adesso alle società trovare unità d'intenti per trovare una formula che possa accontentare tutti e che giocando di più possa avvicinare l'Italia all'Olanda in vista delle Olimpiadi di Tokyo 2020, che, in caso di qualificazione, potrebbero davvero cambiare la vita del nostro batti e corri.
Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

24 giu 2018
Punto e a capo

Bologna e Rimini, play-off ormai in tasca

24 giu 2018
Serie A1

Ancora Osman!

24 giu 2018
Serie A1

Le mani sulla partita al quarto

24 giu 2018
Serie A1

Pirati, riscatto con gli interessi

23 giu 2018
Serie A1

L'Unipolsai dilaga a Sesto Fiorentino

23 giu 2018
Serie A1

Doppio di Mercuri e due errori: vince il Città di Nettuno

23 giu 2018
Serie A1

Per Rimini terzo inning fatale contro il ParmaClima

22 giu 2018
Serie A2

Il derby lombardo Bollate-Senago infiamma la prima di ritorno in A2

22 giu 2018
Serie A1

Per l'Unipolsai doppia partita a Sesto Fiorentino

21 giu 2018
Playball

Un fine settimana per palati fini con un gustoso derby Parma-Rimini

21 giu 2018
Serie A1

Parma-Rimini? Un big-match dove gli episodi risulteranno decisivi

21 giu 2018
Serie A1

Dal Titano al Tirreno, i numeri della sfida S. Marino-Nettuno

19 giu 2018
Baseball e TV

L’analisi dopo il "giro di boa” al Bar del Baseball - Extrainning

18 giu 2018
Serie A2

Le big di serie A2 fanno la voce grossa anche nell'ultima di Intergirone

17 giu 2018
Campionato Olandese

“Mister Kordemans”: con 1949 strike-out è il nuovo re d’Olanda

17 giu 2018
Punto e a capo

Bologna e Rimini continuano a volare, dietro è lotta a tre per i play off

17 giu 2018
Serie A1

Nettuno si prende la rivincita sul ParmaClima

17 giu 2018
Serie A1

T&A, doppietta per ripartire

17 giu 2018
Serie A1

Rimini di prepotenza

17 giu 2018
Serie A1

Ancora un bis per l'Unipolsai

16 giu 2018
Serie A1

Hernandez, sregolatezza e genio

16 giu 2018
Serie A1

Casanova-Lupo accoppiata vincente

16 giu 2018
NCAA

College World Series, la prima volta di Bocchi

16 giu 2018
Serie A1

UnipolSai bene a Padova

15 giu 2018
Major Leagues

Gli Houston Astros alla conquista del West…


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy