Baseball.it

La mazza di Francesco Imperiali al tie-break

di Redazione
Novara in vantaggio per sette riprese e sul 4 a 3 a metà decimo. Impatta Ermini e T&A brava a sfruttare ai supplementari l'errore di Alvarez sul bunt di Epifano. Poi il grande slam dell'8 a 4
Francesco Imperiali
Francesco Imperiali
© PhotoBass - FIBS

C'è di tutto in questa vittoria della T&A che pareggia la serie con Novara. Una gara con poche valide (all'inizio), un brutto infortunio a Gallo (purtroppo), la rimonta dei Titani col doppio di Ermini al 9° e la palpitante vittoria arrivata grazie al grande slam di Francesco Imperiali al 10°.
C'è di tutto, ma il flash è quella battuta lunga di Francesco, clutch hitter per eccellenza. Una legnata che sarebbe stata sufficiente per il successo anche se si fosse fermata qualche metro prima. In fondo per esultare sarebbe bastata una volata di sacrificio. Invece quella pallina è uscita ed è più bello così. Molto più bello. Il vincente della gara è Oberto, perdente l'ex D'Amico. Da segnalare anche un altro fuoricampo, quello di Mattia Reginato che aveva dimezzato le distanze sull'1-2 al 7°.
E l'inizio? In difficoltà, come 24 ore prima. La T&A prova a essere incisiva fin da subito e a trovare continuità nel box, ma le due valide del primo inning (Ferrini e Chiarini) non sono sufficienti a passare in vantaggio. Ecco allora che al 3° si materializza la beffa sotto forma di vantaggio novarese che arriva senza valide, con Pizzorni colpito, avanzamento in seconda sulla rimbalzante di Loardi e corsa fino a casa sulla rubata e sul contemporaneo errore di tiro in terza. La T&A è sotto solo di un punto, ma in battuta fatica a inquadrare i lanci di Bassani. Come 24 ore prima, nella parte centrale di gara si produce poco (3 basi ball tra 2° e 6° inning). Anche Novara fatica sui lanci di Florian e allora tutto si decide nella parte finale.
Al 7° è botta e risposta. Prima è Novara a segnare un punto su Cherubini, ma sarebbe potuta obiettivamente andare molto peggio. Il rilievo della T&A è subito colpito al cuore dal doppio di Alvarez e dal singolo di Batista, con Buffa che poi si prende quattro ball e riempie le basi. A quel punto, con zero out, il rischio del tracollo è presente, ma i Titani reagiscono e subiscono un solo punto sul singolo di Monello (0-2). Sulle successive battute di Gallo e Pizzorni c'è l'out a casa, mentre sulla grounder di Dobboletta arriva il terzo eliminato in seconda.
San Marino c'è, è sotto di due punti e soffre, ma c'è. Il primo squillo di rimonta arriva nella parte bassa del 7° ed è tutta nel giro di mazza di Mattia Reginato, un fuoricampo che vale l'1-2. Sull'azione, nel ricadere dopo il tentativo di allungarsi verso la palla che stava uscendo, si fa purtroppo male l'esterno sinistro di Novara, Andrea Gallo, che deve uscire dal campo. Entra Caglieris e cambia un po' la difesa dei piemontesi che sono bravi, ancora con un ottimo Bassani sul monte, a chiudere senza ulteriori danni. All'ottavo il partente ospite deve però capitolare, con la T&A che segna il 2-2 col singolo di Ferrini che manda a punto Pulzetti (in base su errore). Entra D'Amico, con Novara che chiude la ripresa e torna nuovamente in vantaggio al 9° grazie al doppio di Batista e al singolo di Buffa. Un 3-2 che sembra una doccia gelata sulle rinnovate ambizioni della T&A, che però con Oberto chiude la ripresa e ci prova nella parte bassa del nono. Reginato tocca subito un singolo, è spostato in seconda dal sacrificio di Avagnina ma poi c'è anche il secondo out (Morreale). A un passo dalla sconfitta va a battere Ermini, pinch hitter al posto di Pulzetti. Al secondo lancio, il veterano colpisce il fondamentale doppio del 3-3, una bella legnata che vale tantissimo nell'economia della partita.
Si va agli extrainning e, come noto, già al 10° si entra in regime di tie-break. Di fatto, uomini in prima e seconda con zero out. Novara spreme un punto col doppio di Angulo ma si ferma lì, mentre la T&A fa di più e vince. Sotto 3-4, Epifano va col bunt ma il catcher Alvarez sbaglia il tiro in prima e sono tutti salvi. Chiarini è chirurgico e tocca il singolo della nuova parità, quella del 4-4. Le basi sono ancora piene e ci sono zero out. Basta una volata, ma Francesco Imperiali ha idee diverse. Arriva il fuoricampo, è un grande slam.

 

Il tabellino  

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

22 apr 2018
Serie A2

Bollate corsaro a Cagliari aggancia Senago nel girone A

22 apr 2018
Punto e a capo

Tutto come da pronostico nella prima giornata

22 apr 2018
Serie A1

Rimini, bastano due "big-inning"

22 apr 2018
Serie A1

Nessun punto del Padule e la T&A fa doppietta

22 apr 2018
Serie A1

Unipolsai con una volata di sacrificio al nono

21 apr 2018
Serie A1

Pirati, rimonta vincente

21 apr 2018
Serie A1

Inizio vincente per l'Unipolsai

20 apr 2018
Serie A2

Test verità per l'imbattuta Macerata contro il rimaneggiato Grosseto

20 apr 2018
Baseball Ciechi

White Sox-Lampi match-clou del weekend AIBXC

20 apr 2018
BaseballNow

Magari poco ma almeno si gioca

20 apr 2018
Playball

Il nuovo volto del campionato…

19 apr 2018
Verso il PlayBall

Pirati, l'anno del dopo-Zangheri

19 apr 2018
Verso il PlayBall

Parma a caccia dei play-off. "Senza se e senza ma"

18 apr 2018
Verso il PlayBall

Nettuno Baseball City, si gioca senza pressioni

18 apr 2018
Baseball Ciechi

Baseball ciechi, nessuna distrazione per Malnate e Roma

18 apr 2018
Verso il PlayBall

Unipolsai all'insegna degli stranieri confermati

17 apr 2018
Verso il PlayBall

Città di Nettuno e un sogno chiamato Playoff

17 apr 2018
Verso il PlayBall

Padova, parole d’ordine: “convinzione e determinazione”

16 apr 2018
Verso il PlayBall

San Marino, più certezze che scommesse

16 apr 2018
Verso il PlayBall

«Siamo più competivi e vogliamo far meglio della scorsa stagione»

16 apr 2018
Coppa Italia Baseball

Trionfo dell'UnipolSai Bologna nella Coppa Italia 2018

15 apr 2018
Serie A2

Colpo di Collecchio nel giorno del ritiro di Paternò dalla serie A2

15 apr 2018
Coppa Italia Baseball

C.Italia: la finale è fra Città di Nettuno e Unipolsai

13 apr 2018
Coppa Italia Baseball

E' tempo di final four

13 apr 2018
Baseball Ciechi

Thurpos e Redskins, debutto assoluto per le matricole


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy