Baseball.it

Punti, saliscendi, emozioni: a vincere è la T&A

di Redazione
Finale 8-6: vincente è Ascanio, perdente Canache. Tanti errori, e alla fine decide Ermini, con Ferrini a mettere i sammarinesi fuori dalla portata della Tommasin
Gabriele Ermini
Gabriele Ermini
© Duck Foto Press - FIBS

A Vicenza, casa temporanea della Tommasin Padova, la T&A va incontro a una partita strana, con tanti errori, tanti punti e un saliscendi infinito di emozioni. A vincere però sono Albanese e compagni, bravi e con l'istinto del killer nel momento giusto. Nell'8-6 finale il vincente è Ascanio, perdente Canache. Nel box, da segnalare il 3/5 con triplo di Mario Chiarini. In totale, nel match, 14 punti, 17 valide (11 della T&A) e 9 errori (4 per i Titani).
Dopo un primo inning nel quale si fa notare il rientrante Epifano con un doppio, è nel secondo che le due squadre assestano colpi vigorosi. Albanese tocca un singolo, Imperiali lo accompagna in base dopo quattro ball e Avagnina li sposta entrambi in posizione punto con un sacrificio. Dopo i quattro ball di Novoa a Ferrini, Pulzetti si trova in una situazione di basi piene e un out. Il terza base della T&A è subito fondamentale con un singolo che fa entrare due punti, con Poma che poi arrotonderà il punteggio sul 3-0 grazie a una volata di sacrificio. Al cambio di campo Padova è scatenata su Quevedo, tocca tre singoli consecutivi con Perdomo, Medoro e Montalbetti (1-0) e trova, dopo lo strike out su Sanson, il doppio del 3-0 di Marinig.
Le acque si calmano? Niente affatto, perché la T&A al 3° è di nuovo pronta a passare avanti grazie al singolo di Chiarini che manda a punto Epifano, in base dopo quattro ball. La T&A, avanti 4-3, a questo punto è brava a congelare la partita. Fino al 7°, infatti, l'unico sussulto arriva coi due uomini in posizione punto dei Titani al 5°, con Avagnina che però è il terzo out al piatto.
Al 7°, invece, tutto torna in discussione. Prima è la T&A a sprecare tanto (singolo di Ermini, doppio gioco su Epifano, triplo di Chiarini, base ad Albanese e Imperiali strike-out dal neo entrato Canache), poi è Padova a impattare. Dopo i 5 inning di Quevedo e il 6° del rientrate Camacho, al 7° è la volta di Perez. Su di lui Montalbetti è bravo prima a guadagnare quattro ball, poi ad avanzare fino in terza (rubata e lancio pazzo) e infine andare a segnare il 4-4 (errore della difesa).
Poco male, perché la T&A prova a dare un altro strattone alla gara all'8° con due punti (singolo da due pbc di Ermini, 6-4), salvo poi vedere Padova rosicchiare ancora qualcosa nella parte bassa della stessa ripresa (lancia Ascanio, decisivi due errori della difesa e poi una grounder di Montalbetti per il 6-5).
Il giro in giostra non è finito, manca un inning. La T&A, per non rischiare sorprese, decide di spingere ancora il piede sull'acceleratore: Albanese è in base su errore della difesa, poi ecco singolo di Imperiali e, con due out, la fondamentale valida a destra di Ferrini, una legnata che fa entrare settimo e ottavo punto (8-5).
Nella parte bassa del nono Ascanio subisce il primo pgl della sua carriera italiana (base a Novello, rubata e singolo di Martone per l'8-6), ma poi, con due uomini in posizione punto e due fuori, è glaciale nell'eliminare al piatto Sandalo per l'ultimo out della partita. La T&A vince 8-6.
Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

  1. 1NicolaScritto il 27 mag 2017 (11:42)

    ieri sera ero a Vicenza e ho visto la partita in quanto tifoso del Padova, devo dire che dopo il terzo inning lo spettacolo è scaduto totalmente , sembrava la "sagra" dell'errore (orrore) ,una delle peggiori partite alle quali ho assistito negli ultimi anni , nove gli errori totali riportati dallo scorer oltre quelli non segnati dovuti alla mancanza di automatismi difensivi della squadra del Padova ,vedi le "trappole" non riuscite. Certo non ha brillato in difesa neppure il San Marino .Insomma secondo me più che le emozioni, mi spiace dirlo ma ha prevalso la carenza di spettacolo. Per concludere, una critica più generale, le partite di baseball vanno fatte iniziare prima , non alle venti e trenta !

24 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino, perché Mario Chiarini

24 nov 2017
Mercato

Bologna prende l'olandese Lampe

21 nov 2017
Italian Baseball League

Michelini: quale campionato?

20 nov 2017
Italian Baseball League

Pillisio verso la Presidenza del Rimini

17 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino ha scelto Mario Chiarini

17 nov 2017
Major Leagues

Carlos Beltran dice addio al baseball giocato

16 nov 2017
Major Leagues

MLB, Molitor e Lovullo eletti manager dell’anno

15 nov 2017
Major Leagues

A Judge e Bellinger il “Rookie of the Year”

14 nov 2017
Mercato

Anche Sambucci torna a Parma

12 nov 2017
Italian Baseball League

E' stato Nanni a dire basta

10 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino-Nanni, è già finita

10 nov 2017
Major Leagues

I bomber della Major, ecco i Silver Slugger 2017

10 nov 2017
Varie

Spring-training all’italiana: parte la “Pizza League”

9 nov 2017
Mercato

Ricardo Paolini al Parma

8 nov 2017
Major Leagues

Addio Roy: il mondo del baseball piange Halladay

4 nov 2017
Mercato

Torna a casa Poma

2 nov 2017
Major Leagues

“Houston, non abbiamo un problema ma finalmente l’anello”

30 ott 2017
Major Leagues

Una folle gara-5 porta gli Astros a un passo dal trionfo

27 ott 2017
Major Leagues

Goodbye New York: Girardi lascia gli Yankees

26 ott 2017
Major Leagues

Incredibili Astros, 11 riprese per mettere ko i Dodgers

26 ott 2017
Baseball.it Awards

"Baseball.it Awards 2017", la corsa continua...

25 ott 2017
Major Leagues

World Series roventi, ai Dodgers la prima sfida

23 ott 2017
Major Leagues

Houston raggiunge Los Angeles alle World Series

22 ott 2017
European Baseball Series

L'Italia non concede il "tris"  

21 ott 2017
European Baseball Series

Bis azzurro nelle European Series


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy