Baseball.it

La prima volta del Rimini

di Redazione
Tommasin sconfitta con un punto automatico al nono dopo aver rimontato cinque lunghezze ai romagnoli
Nicola Garbella
Nicola Garbella
© PhBass - FIBS

Il Rimini Baseball centra al fotofinish la prima vittoria in campionato battendo 6-5 il Tommasin Padova in una partita dal finale triller. I due manager Ceccaroli ed Aluffi si sono affidati come annunciato alla vigilia, ai due starter dominicani Rosario e Novoa. I Pirati approcciano bene al match passando subito in vantaggio, con due corridori in base e un out il singolo al primo lancio di Duran vale il primo punto riminese (1-0). Sull'azione Garbella giunge in terza e Caseres batte una perfetta volata di sacrificio che vale la seconda segnatura (2-0), poi Bertagnon sarà il terzo out. Due riprese più avanti i padroni di casa allungano, Novoa concede la base ball ad Infante, poi dopo la comoda eliminazione di Garbella, Celli realizza un gran triplo (3-0), Duran si guadagna la base ball. Caseres batte una valida che firma la seconda segnatura per i suoi (4-0), quindi dopo la linea all'esterno centro di Bertagnon, il ricevitore padovano Medoro manca la pallina. Avanzano gli uomini in base e Zappone si guadagna il passaggio in base su ball. A basi piene il partente padovano Novoa commette il lancio pazzo che fa segnare a Duran il terzo punto della ripresa (5-0). La partita sembra avviarsi alla fine senza particolare problemi, ma al sesto Padova accorcia le distanze sfruttando anche due pesanti errori difensivi commessi dai neroarancio. Con due out e Teahen in seconda, Rosario incassa tre valide in fila di Sciacca (5-1), Medoro e Sandalo (5-3). Cambio sul monte dei Pirati sale Hernandez al posto di un positivo Rosario. Il neo entrato si ritrova con Sandalo in terza, poi il contatto di Berini in diamante non viene gestito bene dal seconda base Zappone che commette l'errore difensivo (5-4), poi dopo la doppia rubata dei corridori patavini, Hernandez lascia al piatto Martone. Al cambio di campo il manager ospite Aluffi ha inserito Canache al posto dell'esordiente Novoa. Arriviamo così al finale di gara che deve ancora regalare forti emozioni. Parte alta nono Padova trova il nuovo pareggio, Pacini batte valido e giunge in terza sulle due rimbalzanti consecutive di Martone e Montalbetti. Al fuoriclasse Teahen viene concessa l'intenzionale. Qui sale in pedana il manager riminese Ceccaroli che decide di inserire Teran al posto di Hernandez. Il neo entrato mostra qualche problema di controllo commettendo il lancio pazzo che consente a Pacini di siglare il pari (5-5), poi dopo aver concesso due basi ball consecutive a Perdomo e Sciacca riuscirà a chiudere su Marinig. Ultimo assalto neroarancio per cercare la prima vittoria stagionale da brividi, dopo l'out in diamante di Di Fabio, Infante si guadagna la base ball, mentre Garbella tocca un singolo. Su palla mancata gli uomini in base avanzano in posizione punto, ma Celli andrà strike-out. Non è ancora finita. Canache concede l'intenzionale a Duran che carica tutti i sacchetti. Nel box si presente Noguera che è subentrato come pinch runner nella riprese precedente al posto dell'acciaccato Caseres. Il battitore neroarancio farà un turno molto buono che consentirà alla sua squadra di conquistare il primo successo con la base ball walk off ottenuta dopo 10 lanci effettuati da Canache.
Questa sera la serie proseguirà sempre sul diamante dello Stadio dei Pirati (playball ore 20.30) per la seconda e conclusiva sfida della prima fase del campionato. Sul monte verranno impiegati i lanciatori italiani (ASI), probabili partenti Richetti per Rimini e Fabiani per il Padova.
Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

22 set 2018
Le interviste di Baseball.it

Félix Cano: "Difficile giocare in certe condizioni"

21 set 2018
Major Leagues

Indians ai playoff, Red Sox a un passo dal record

21 set 2018
Nazionale

L'Italia vince alla sagra dei fuoricampo

21 set 2018
BaseballNow

Niente Club Olimpico anche se l'Italia dovesse vincere il Super 6

21 set 2018
Baseball Worldwide

A Parigi 2024 solo le finali

21 set 2018
BaseballNow

Italia attenta ai "venez-iani"!

20 set 2018
Nazionale

Super Six, l'Italia s'arrende all'Olanda solo al tie-break (9-8)

19 set 2018
Nazionale

Nazionale, i 26 convocati di Gerali per l’Arizona

19 set 2018
Nazionale

Cycle di Garcia, l'Italia stringe i denti e supera il Belgio

19 set 2018
Baseball Ciechi

Brescia, Fiorentina, Milano e Roma alle “Final Four”. Scisma Patrini

18 set 2018
Nazionale

L'Italia prima spreca, poi esplode. Liquidata la Germania 

18 set 2018
BaseballNow

September baseball

17 set 2018
BaseballNow

Super 6: Per l'Italia l'obiettivo deve essere la finale

16 set 2018
Serie A2

Redipuglia, Castenaso, Godo e Imola ipotecano un posto in serie A1

14 set 2018
Nazionale

Gerali: pensare a vincere ma guardando a Tokio 2020

14 set 2018
Serie A2

Scattano le finali che garantiscono quattro posti per la prossima serie A1

14 set 2018
Nazionale

Pronta l'Italia per il Super 6

14 set 2018
Baseball Ciechi

Baseball ciechi, scattano le qualificazioni per la Coppa Italia

12 set 2018
Major Leagues

In MLB è corsa ai playoff: Red Sox già qualificati

12 set 2018
Baseball Worldwide

Il baseball a Fukushima 

12 set 2018
Giovanili

Tiziano, a sette anni già alla conquista di Cuba

11 set 2018
Mercato

Koutsoyanopulos e Paolini continuano col Parma

10 set 2018
Campionato Olandese

Amsterdam e Rotterdam alle “Holland Series 2018”

10 set 2018
Baseball Ciechi

“Mole's Cup 2018”, nuovo trionfo italiano a Ratisbona

10 set 2018
Serie A2

Le semifinali della serie A2 promuovono anche Senago e Torino


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy