Baseball.it

Prima doppia sconfitta per i ragazzi di Gorrin contro il Bollate

IMPORTANTE! Il seguente comunicato stampa è stato inviato da CUS BRESCIA.
La redazione di Baseball.it declina ogni responsabilità riguardante il contenuto dei comunicati pubblicati.
Il bresciano Vinetti nel box di battuta
Il bresciano Vinetti nel box di battuta
© Ufficio stampa Cus Brescia
Prima doppia sconfitta per il CUS Brescia Baseball che soccombe ad un Bollate arrembante, che grazie alle 2 vittorie esce dalle zone basse della classifica e sorpassa proprio il Brescia di coach Gorrin. Per i bresciani una prova incolore, soprattutto in attacco, e una mancanza di aggressività che ha permesso ad un Bollate molto più in palla e determinato di prevalere.

Gara 1 potrebbe facilmente essere riassunta dal conteggio delle valide: 13 del Bollate contro solamente 4 per Brescia. Alla luce di questo dato il punteggio di 5 a 1 finale pare assolutamente legittimo e anzi potrebbe anche andare un po' stretto ad un Bollate che ha anche sprecato molto, lasciando ben 13 uomini sulle basi nell'arco della partita.
I lanciatori delle due formazioni partono bene. Coletti per la squadra di casa lancia una buona partita ma non è ben assistito in attacco dai compagni che non riescono a produrre in attacco contro i lanci di un ottimo Sheldon che senza essere "intoccabile" (solo due strikeout per lui) mette il bavaglio alle mazze bresciane concedendo solamente 3 battute valide nelle 8 riprese lanciate.
A differenza dell'attacco bresciano quello meneghino è da subito produttivo e segnando con regolarità al secondo, terzo, quinto e settimo inning fa pian piano propria la partita, con la squadra di casa che non riesce a reagire e piazzare la zampata necessaria per tentare una rimonta.

In Gara 2 assistiamo all'esordio sul monte di lancio per Bollate in questa stagione per il cubano Bisset, e le premesse per una grande sfida con il lanciatore di casa Noguera ci sono tutte.
Bollate segna subito un punto nel primo attacco, ma poi la difesa bresciana riesce ad arginare la furia delle mazze milanesi che paiono comunque molto in palla e pur non segnando punti continuano a toccare in maniera solida la palla veloce di Noguera e ad accumulare occasioni e battute valide (saranno 10 a fine partita). Al contrario l'attacco di Brescia, così come nella partita del mattino, non riesce a sbloccarsi e soffre i lanci di un ottio Bisset che alla fine lancerà una partita da 3 valide concesse e 9 strikeout in 7 riprese.
Nonostante questo Brescia rimane attaccata alla partita fino al settimo quando Bollate riesce a segnare 2 punti grazie al doppio di Monti e al triplo di Cristiano.Brescia non riesce a reagire e sul rilievo Moreta le mazze del Bollate colpiscono ancora andando a realizzare altri 4 punti che di fatto chiudono la partita e sigillano il 7 a 1 finale.

Una giornata negativa dunque per i ragazzi di Gorrin che ora si vedono scavalcati in classifica da Bollate e Sala Baganza e dovranno dare prova di saper reagire già questo sabato nella pericolosa trasferta di Torino, contro la matricola Grizzlies che si sta mostrando osso duro in tutte le partite disputate e precede Brescia in classifica con una partita di vantaggio.

25 apr 2017
NCAA

Gianluca Dalatri, buon sangue non mente

24 apr 2017
Serie A Federale

Castenaso, un campione eterno chiamato Remigio Leal

24 apr 2017
Serie A Federale

Marcia senza soste in serie A per il Collecchio: ora sono otto vittorie

24 apr 2017
Varie

A Novara la Hall Of Fame, Guilizzoni primo indotto

23 apr 2017
Punto e a capo

C'è ancora chi è a zero, nel bene e nel male

23 apr 2017
Italian Baseball League

Doppietta della T&A sul campo del Rimini

23 apr 2017
Italian Baseball League

Il Nettuno vince a Bologna la partita dei lanciatori italiani

23 apr 2017
Italian Baseball League

Gonzalez domina sul monte

22 apr 2017
Italian Baseball League

La prima vittoria del ParmaClima è netta

22 apr 2017
Italian Baseball League

Il primo derby è della T&A

22 apr 2017
Italian Baseball League

Terzo centro per l'Unipolsai

21 apr 2017
Serie A Federale

Serie A, sabato si riaccendono i riflettori dello stadio Jannella

21 apr 2017
Italian Baseball League

L’italo-venezuelano Fernan Delgado rafforza Novara

21 apr 2017
Baseball e TV

La sfida Bologna-Nettuno in diretta su “Il Bar del Baseball”

21 apr 2017
Playball

Rimini-San Marino, un derby sempre "caldo"

21 apr 2017
Varie

Milano, 25 aprile: la "liberazione" del Kennedy

19 apr 2017
Italian Baseball League

Caso-Garbella: errore sì, ma ininfluente

18 apr 2017
Major Leagues

Udite, udite… gli Yankees sono tornati!

16 apr 2017
Serie A Federale

Collecchio quanto 6 bello! Grosseto imbattuto anche a Viterbo

16 apr 2017
Punto e a capo

Nell'uovo di Pasqua la sorpresa si chiama Novara

14 apr 2017
Playball

Playball: l'Italian Baseball League dalla A alla Z

14 apr 2017
Serie A Federale

Serie A, Collecchio difende il primato con la matricola Grizzlies Torino

14 apr 2017
Varie

Baseball.it e OA Sport in partnership per far crescere il "batti e corri"

14 apr 2017
BaseballNow

Il canto del cigno dell'IBL

13 apr 2017
Italian Baseball League

Per la Tommasin un inizio tutto in trasferta


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy