Baseball.it

Rimini ha cambiato look per tornare sul trono

di Carlo Ravegnani
"Ho costruito una squadra per vincere": così lancia la sfida il Presidente Rino Zangheri che ha affidato il timone a un "Pirata doc" come Paolo Ceccaroli
La gioia del Presidente Zangheri dopo la conquista dello scudetto 2015
La gioia del Presidente Zangheri dopo la conquista dello scudetto 2015
© Ezio Ratti (FIBS)

L'umiliazione subita nella finale scudetto a Bologna non poteva essere il mio ultimo atto e così ho deciso di andare avanti, costruire una nuova squadra e vincere ancora”. Parole e musica di Rino Zangheri, per tutti il “pres” del Rimini Baseball, che si appresta a vivere la sua 45esima stagione alla guida dei Pirati. Una vera e propria rivoluzione tecnica quella decisa dalla società riminese, che dopo anni di tecnici stranieri si è affidata a un manager di scuola italiana, anzi riminese doc come Paolo Ceccaroli. E il “Ciga” atto terzo, dopo le prime due esperienze da giocatore, ha contagiato pure Elio Gambuti e Andrea Evangelisti pronti a dare una preziosa mano al neo manager che ha confermato nello staff Illuminati, Heredia e Palumbo.

Ma le novità non finiscono certo qui, perché è quasi tutta nuova anche la squadra, soprattutto a livello difensivo e mazza in mano. Attualmente, con Di Fabio in recupero dopo un problema fisico che l'ha bloccato nell'ultimo mese, è cambiato tutto il line-up che aveva cominciato la scorsa stagione. Desimoni, Retrosi e Caradonna sono tornati ai loro lidi, Flores, Ramos e Babini hanno cambiato casacca, Mayora e Camargo hanno fatto ritorno a casa. Tanto ruota dunque attorno a Infante, quello che Zangheri considera il suo grande colpo di mercato, molto però dipenderà anche da quanto Federico Celli, tornato stabilmente a Rimini, riuscirà a incidere in un “nove” che al momento lo vede nella delicata posizione di “cleanup”, ruolo che finora ha svolto egregiamente in pre-campionato.

Le sicurezze si chiamano Duran e Bertagnon, la novità il cubano Caseres, prezioso utility, le scommesse Garbella e Malengo già apprezzati comunque nell’Ibl, la solidità difensiva dovrà essere garantita anche da Zappone, dal rientrante Noguera e dallo stesso Di Fabio, in una squadra dove contatto nel box e corsa sulle basi saranno le priorità.

E poi il monte, un reparto con poche novità, se non per l'addio dopo parecchi anni a Corradini che in realtà avrebbe trovato poco spazio: al top fisicamente, il bullpen dei Pirati sembra tra i più forti dell'Ibl, se Rosario confermerà cifre e curriculum che l’hanno accompagnato in Italia e un terzetto affidabile come Richetti, Escalona e Teran per la gara Asi. Attenzione comunque anche al giovane mancino e figlio d’arte Di Raffaele, positivo in pre-season.

IL ROSTER 2017 DEL RIMINI

 

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

18 ott 2018
WBSC

Scatta a Barranquilla e Monteria un super Mondiale under 23

16 ott 2018
Baseball Ciechi

La Roma All Blinds chiude in bellezza il 2018

15 ott 2018
Major Leagues

Championship Series 2018: parità perfetta

13 ott 2018
Nazionale

Potrebbero essere olimpici

13 ott 2018
Varie

Lutto nel baseball nettunese: si è spento Benedetto Faraone

12 ott 2018
Major Leagues

Al via le Championship Series, è caccia al pennant

10 ott 2018
Major Leagues

Red Sox, 10 e lode. Eliminati gli Yankees

10 ott 2018
Campionato Olandese

Rotterdam campione d’Olanda per la 19esima volta

9 ott 2018
Serie A1

Serie A1, ecco chi sta facendo un pensierino al ripescaggio

5 ott 2018
BaseballNow

Che senso ha l'obbligo degli AFI?

5 ott 2018
Serie A1

Michelini non è d'accordo

5 ott 2018
Major Leagues

Ryu sale in cattedra. E stanotte parte anche la American League

5 ott 2018
Baseball Worldwide

Annunciato il calendario del Mondiale Under 23

5 ott 2018
Serie A1

Avanti con la proposta della FIBS

4 ott 2018
Major Leagues

Ai Rockies e Yankees le “Wild Card” e ora scattano le Division Serie

4 ott 2018
Baseball e TV

Su Dazn in diretta tutti i play-off della MLB

3 ott 2018
Serie A1

La serie A1 tornerà alle tre partite nella poule scudetto?

2 ott 2018
Major Leagues

MLB: scattano i play-off dopo la “lunga notte” degli spareggi

1 ott 2018
Baseball Ciechi

Alla Roma All Blinds la Coppa Italia 2018

1 ott 2018
Giovanili

Assegnati gli scudetti giovanili

30 set 2018
Serie A2

Il baseball grossetano adesso strizza l'occhio alla serie A1 2019

29 set 2018
Baseball Ciechi

La finale di Coppa Italia 2018 tra un classico e un inedito

28 set 2018
BaseballNow

Perché non la Coppa Italia come terza partita?

28 set 2018
Serie A1

La serie A1 del prossimo anno secondo Marcon

28 set 2018
BaseballNow

Club Olimpico sì per il baseball


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy