Baseball.it

Anche l’Olanda pronta al playball. Scatta la “Hoofdklasse”

di Pim Van Nes
Al via domani il massimo campionato orange con 7 squadre partecipanti dopo il ritiro (per un anno) del Kinheim di Haarlem. Tutti a caccia del Curacao Neptunus. Possibile debutto sul monte di lancio di Rotterdam per l’italo-olandese Stefano Iannelli
Rachid Engelhardt
Rachid Engelhardt
© Bryan Green (Honkbalsite.com)

Anche l'Olanda si appresta a vivere l'Opening Day. Giovedì sera, esattamente un giorno prima l'avvio della Italian Baseball League, ad Hoofddorp sul diamante degli Europei 2016 i Pioniers incontreranno l'HCAW Bussum. La federazione olandese baseball e softball, KNBSB, ha presentato ufficialmente alla stampa la stagione 2017 nello stadio "Rob Hoffmann" di Bussum: nel club-house dell'HCAW i giornalisti hanno ascoltato il commento dei tecnici e giocatori di baseball e softball, vista l'assenza del presidente federale e del presidente del comitato olimpico nazionale.
Il managing director federale Bart Volkerijk (anche lui ex-lanciatore dell'ADO e della nazionale) ha aperto la press-conference insieme, sul podio, al manager Steve Janssen dell'Olanda di baseball e al manager Juni Francesca della nazionale di softball, che si sono soffremati del quarto posto ottenuto al World Baseball Classic 2017 e al Mondiale di softball 2016 e della preparazione per due importanti eventi come il World Port Tournament di Rotterdam e gli Europei softball a Bollate.
Dopo la fase finale del WBC al Dodger Stadium, hanno presenziato alcuni assi della Hoofdklasse come lo slugger Kalian Sams (.375 di media battuta al Classic), i lanciatori Diegomar Markwell (una vittoria in 8,2 riprese e 1.04 di media PGL) e Tom Stuifbergen. Sams sarà disponibile per gli Amsterdam Pirates all'inizio della stagione poi da maggio sarà impegnato con i Quebec Capitales nella Independent League, Markwell a riposo ancora una settimana col suo Neptunus Rotterdam e Stuifbergen esordirà ad Haarlem come partente per DSS.
Pochi stranieri nel campionato olandese, provenienti sopratutto dal vicino Belgio. I fiaminghi parlano la stessa lingua e cercano uno sviluppo rapido tra gli ex-pro tornati in Olanda dopo lke varie esperienze nelle Minor Leagues americane. Ad esempio, il ventunenne Rashid Engelhardt torna da Baltimore a Bussum per continuare la sua carriera come battitore ed esterno per l'HCAW: dopo tre stagione per gli Orioles nell'estate dominicana con 128 gare disputate, .235 di media battuta, 95 valide e 4 fuoricampo.
Al contrario. il roster dei Pioniers presenta 5 giocatori attualmente sotto contratto negli Stati Uniti: i giovani Taylor Clemensia, Paul Brands e Olivier van der Wijst Severino, affianco agli esperti Curt Smith e Chris Garia. In caso di play-off a settembre e ottobre, i Pioniers potranno rafforzarsi clamorosomente per i match contro i favoriti Pirates di Amsterdam e il Neptunus di Rotterdam.
Una cosa strana accade nel campionato olandese che sta per iniziare: saranno 7 le squadre partecipanti visto che il Kinheim di Haarlem si è ritirato dalla Hoofdklasse per un anno. Per questo motivo una squadra riposerà durante la settimana e a saltare il primo turno sarà il Curacao Neptunus, campione in carica (inizio difficile la settimana prossima contro i rivali europei di Amsterdam). I lanciatori partenti per il Neptunus sono ancora Diegomar Markwell e Orlando Yntema. Il nuovo manager Ronald Jaarsma deciderà per gara-3 con la disponibilita degli ex-pro Kevin Kelly e Misha Harcksen. Come rilievi potrà scegliere tra gli ex-WBC Loek van Mil e Berry van Driel. Debutto possibile per l'italo-olandese Stefano Iannelli, che ha già fatto da rilievo vincente in una gara di spring-training contro l'HCAW.

 

Licenza Creative Commons È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it.
Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.
COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

25 apr 2017
NCAA

Gianluca Dalatri, buon sangue non mente

24 apr 2017
Serie A Federale

Castenaso, un campione eterno chiamato Remigio Leal

24 apr 2017
Serie A Federale

Marcia senza soste in serie A per il Collecchio: ora sono otto vittorie

24 apr 2017
Varie

A Novara la Hall Of Fame, Guilizzoni primo indotto

23 apr 2017
Punto e a capo

C'è ancora chi è a zero, nel bene e nel male

23 apr 2017
Italian Baseball League

Doppietta della T&A sul campo del Rimini

23 apr 2017
Italian Baseball League

Il Nettuno vince a Bologna la partita dei lanciatori italiani

23 apr 2017
Italian Baseball League

Gonzalez domina sul monte

22 apr 2017
Italian Baseball League

La prima vittoria del ParmaClima è netta

22 apr 2017
Italian Baseball League

Il primo derby è della T&A

22 apr 2017
Italian Baseball League

Terzo centro per l'Unipolsai

21 apr 2017
Serie A Federale

Serie A, sabato si riaccendono i riflettori dello stadio Jannella

21 apr 2017
Italian Baseball League

L’italo-venezuelano Fernan Delgado rafforza Novara

21 apr 2017
Baseball e TV

La sfida Bologna-Nettuno in diretta su “Il Bar del Baseball”

21 apr 2017
Playball

Rimini-San Marino, un derby sempre "caldo"

21 apr 2017
Varie

Milano, 25 aprile: la "liberazione" del Kennedy

19 apr 2017
Italian Baseball League

Caso-Garbella: errore sì, ma ininfluente

18 apr 2017
Major Leagues

Udite, udite… gli Yankees sono tornati!

16 apr 2017
Serie A Federale

Collecchio quanto 6 bello! Grosseto imbattuto anche a Viterbo

16 apr 2017
Punto e a capo

Nell'uovo di Pasqua la sorpresa si chiama Novara

14 apr 2017
Playball

Playball: l'Italian Baseball League dalla A alla Z

14 apr 2017
Serie A Federale

Serie A, Collecchio difende il primato con la matricola Grizzlies Torino

14 apr 2017
Varie

Baseball.it e OA Sport in partnership per far crescere il "batti e corri"

14 apr 2017
BaseballNow

Il canto del cigno dell'IBL

13 apr 2017
Italian Baseball League

Per la Tommasin un inizio tutto in trasferta


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy