Baseball.it
BaseballNow by Mino Prati

Un altro campionato

di Mino Prati
Sarà una IBL con squadre molto diverse da quelle dell'anno scorso. Mai visto i campioni d'Italia cambiare tanto. La T&A punta probabilmente alla Coppa dei Campioni
Festa scudetto per l'UnipolSai 2017
Festa scudetto per l'UnipolSai 2017
© Renato Ferrini - Fortitudo Baseball

Con la chiusura, a fine marzo, del mercato (la sessione "d'emergenza", dal 25 giugno al 5 luglio, riservata agli Asi, non riguarda squadre della stessa serie e categoria) possiamo dire che siamo pronti a un "altro" campionato. Certo, ci potrebbe essere ancora qualcosa a livello di stranieri, per i quali c'è la possibilità di tesseramento e/o taglio fino all'ultimo turno di regular season, e Rimini ha ancora un visto disponibile, la T&A San Marino, teoricamente, potrebbe tesserarne ancora due.
Parlando comunque di IBL, per venerdì 14 aprile si annuncia un qualcosa assolutamente diverso, da quanto visto l'anno scorso. Non solo perché si torna, dopo un'eternità, alle due partite per fine settimana (giusto o sbagliato che sia, dipende dai punti di vista, e ci torneremo sopra a questo).
Credo che mai una squadra campione d'Italia abbia cambiato tanto quanto l'UnipolSai nel corso dell'inverno 2016-2017. Soprattutto a livello di stranieri, con tutti i lanciatori (Zielinski, Searle e Rivero) sostituiti, per un motivo o per l'altro, e Nosti, i due Garcia e Flores come facce più o meno inedite fra i position players.
Detto di chi ha lo scudetto sulla casacca, al Rimini sembrerebbe oltretutto che sia stata particolarmente indigesta la sconfitta in finale con i bolognesi: sei nuovi su nove, nell'allestimento tipo, in seguito a qualcosa come 13 uscite dal roster, compresi tutti gli "stranger". Mica poco poco.
Più di tutti ha mutato volto sicuramente il Novara, che fra una cosa e l'altra ha confermato solo Modica, Bassani e Doboletta fra i teorici partenti in formazione, dopo l'anno da ultima appena passato.
A metà strada, fra massimo e minimo, T&A e Nettuno. Con la differenza che sul Tirreno hanno fatto tabula rasa dei non italiani. Certo la scelta del San Marino di puntare, almeno a oggi, su due stranieri e quattro non-Asi fa pensare che la squadra del neo manager Nanni guardi più alla Coppa Campioni che al campionato.
In definitiva, chi ha continuato più delle altre sulla sua strada, nonostante l'esclusione dai playoff nel 2016, è il ParmaClima: quattro partenze e quattro arrivi con tre ritorni - Desimoni, Rivera (e Scalera) - e l'incognita di un Eduardo Sanchez (47 partite in Major) tutto da scoprire però come partente.
La Tommasin invece sembra proprio una scommessa, senza più Ruiz, Nosti, Malengo, Alvarez, Epifano, Ferrini. Il "nome" del campionato 2017 è il suo: Mark Teahen. Majorleguer di spessore, con 831 partite all'attivo, ma un tantino d'antan (visto che sono tutte presenze collezionate fra 2005 e 2011, e che dal 2013 aveva ufficialmente aveva il guanto appeso al classico chiodo.
Quanto alla matricola Padule, continuo a pensare che fra IBL e serie A Federale ci sia un abisso, e i neo arruolati dalla massima serie hanno perso pure un Pinto e un Simone Neri, due dei loro migliori battitori. Volesse il cielo che il team di Minozzi non fosse la squadra materasso di quest'anno, che magari darebbe un senso alla reintroduzione della promozione/retrocessione al vertice del baseball italiano.
A proposito di allenatori, visto che ho citato Minozzi (subentrato ad Osella), da notare come solo Frignani a Bologna - ci mancherebbe - D'Auria a Nettuno, Gerali a Parma e Aluffi a Padova si sono guadagnati la conferma. A Rimini, infatti, al timone ci sarà Ceccaroli, al posto di Munoz. A San Marino Nanni invece di Mazzotti. E a Novara Duarte.

 

Qui tutti i movimenti di mercato
Qui le probabili formazioni

16 dic 2017
Winter League

Domani il via a Bologna alla Winter League 2017-2018

14 dic 2017
Mercato

Il "caso Sabbatani"

14 dic 2017
Italian Baseball League

"Peppe" Natale per l'UnipolSai

12 dic 2017
Varie

Addio a Everardo Dalla Noce, fu Presidente FIBS nel 2001

12 dic 2017
Baseball.it Awards

"Baseball.it Awards 2017", Bologna e Novara al top

9 dic 2017
Italian Baseball League

Zangheri-Pillisio, la staffetta ora è realtà

6 dic 2017
Mercato

De Wolf, un belga a San Marino

6 dic 2017
Mercato

Rimini ingaggia il pitcher Cerilio Soleana

4 dic 2017
Mercato

Juan Martin è il primo ingaggio della T&A San Marino

2 dic 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno batte un altro colpo: annunciato Colagrossi

2 dic 2017
Italian Baseball League

Potrebbe non essere una categoria in via di restrizione

1 dic 2017
Serie A Federale

Andrea Mazzoni è il nuovo manager della Farma

1 dic 2017
Visto da...

“Non lasciamo morire questo nostro, amato baseball”

30 nov 2017
NCAA

Dall’Italia al Texas: la grande occasione di Matteo Bocchi

29 nov 2017
Italian Baseball League

Fortini: "una squadra forte per l'IBL"

29 nov 2017
Mercato

Pillisio spara i primi due colpi

29 nov 2017
Varie

“Premio Donnabella” a Passarotto e alla memoria di Ambrosioni

28 nov 2017
Italian Baseball League

Il Città di Nettuno vuole l'IBL e annuncia Paolino Ambrosino

25 nov 2017
BaseballNow

Totoni Sanna: un anno all' "opposizione"

25 nov 2017
Varie

Andrea Marcon, vi racconto il mio primo anno da presidente Fibs

24 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino, perché Mario Chiarini

24 nov 2017
Mercato

Bologna prende l'olandese Lampe

21 nov 2017
Italian Baseball League

Michelini: quale campionato?

20 nov 2017
Italian Baseball League

Pillisio verso la Presidenza del Rimini

17 nov 2017
Italian Baseball League

San Marino ha scelto Mario Chiarini


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy