Baseball.it

Per l'Italia c'è lo spareggio per andare a San Diego

di Mino Prati
Caos a Jalisco: vale il quoziente punti/riprese, ma ci sono dubbi sull'applicazione della regola. Come avversaria degli azzurri viene dato prima il Messico, poi si scopre che dovrebbe essere il Venezuela
Gli azzurri mentre guardano in TV Venezuela-Messico
Gli azzurri mentre guardano in TV Venezuela-Messico
© FIBS

L'ultima residua chance per Team Italy al World Baseball Classic si è avverata. Almeno così pare. Il Messico ha vinto 11 a 9 dal Venezuela e per gli azzurri c'è la possibilità di giocarsi lo spareggio per il secondo posto disponibile nel girone F della seconda fase, a San Diego. Questa notte alle due italiane l'Italia dovrebbe esserci: questo almeno sembra sicuro. Su contro chi dovrà giocare c'è ancora qualche residuo di nebbia a Jalisco.
In un primo momento era stata dato il Messico come avversaria. Poi il Venezuela, con tanto di ufficialità. Ma potrebbe non essere ancora detto. Certo è che l'Italia al Classic 2020 non dovrà passare per le pre-qualificazioni, se la formula resterà invariata.
Il fatto è che con il Venezuela battuto dal Messico, nel girone D la situazione, con tutte le partite giocate, è Porto Rico primo con 3 vinte e 0 perse, e dietro Italia, Venezuela e Messico, tutte tre con 1 vittoria e 2 sconfitte. Il regolamento in questo caso prevede - novità introdotta quest'anno con il cambio di formula per la prima fase - che "le squadre sono classificate secondo il minore quoziente di punti subiti diviso per le riprese giocate in difesa (incluse le riprese parziali) contro le squadre appaiate in quel Round". In inglese: "The tied Teams shall be ranked in the standings for that Round according to fewest runs allowed divided by the number of innings (including partial innings) played in defense in the games in that Round between the Teams tied": l'ultima è eliminata, le altre due giocano lo spareggio.
L'Italia è indubbiamente quella con il miglior quoziente-punti con 20 punti in 19 inning (1.053). Il problema è fra Messico e Venezuela e all'interpretazione da dare a quell' "including partial inning". Il primo conteggio, che calcolava per intera la nona ripresa di Italia-Messico dava Messico 1.056 (19/18) e Venezuela a 1.105 (21/19). Se però la si toglie, non essendoci state eliminazioni e quindi giocati solo 8.0 inning dai messicani in difesa, il quoziente per loro diventa 1.118, e a continuare a sperare sarebbero i venezuelani. Di sicuro a San Diego, assieme a Porto Rico, ci saranno la Repubblica Dominicana, qualificata dal gruppo C, quello di Miami, a punteggio pieno (passando per una vittoria sulla Colombia arrivata solo al tie-break, anche se con 7 punti di scarto:10 a 3) e gli Stati Uniti (battuti 5 a 7 appunto dal "team-RD") vincenti sul Canada 8 a 0.
A Tokio intanto, dove sono già al turno successivo (altra pensata non delle migliori da parte di chi organizza il WBC), Israele ha conservato la sua imbattibilità a sorpresa imponendosi su Cuba per 4 a 1, con i caraibici a punto solo su fuoricampo di Despaigne. Mentre il Giappone ha battuto l'Olanda con 2 punti al 10° (8 a 6).

 

24 apr 2017
Serie A Federale

Castenaso, un campione eterno chiamato Remigio Leal

24 apr 2017
Serie A Federale

Marcia senza soste in serie A per il Collecchio: ora sono otto vittorie

24 apr 2017
Varie

A Novara la Hall Of Fame, Guilizzoni primo indotto

23 apr 2017
Punto e a capo

C'è ancora chi è a zero, nel bene e nel male

23 apr 2017
Italian Baseball League

Doppietta della T&A sul campo del Rimini

23 apr 2017
Italian Baseball League

Il Nettuno vince a Bologna la partita dei lanciatori italiani

23 apr 2017
Italian Baseball League

Gonzalez domina sul monte

22 apr 2017
Italian Baseball League

La prima vittoria del ParmaClima è netta

22 apr 2017
Italian Baseball League

Il primo derby è della T&A

22 apr 2017
Italian Baseball League

Terzo centro per l'Unipolsai

21 apr 2017
Serie A Federale

Serie A, sabato si riaccendono i riflettori dello stadio Jannella

21 apr 2017
Italian Baseball League

L’italo-venezuelano Fernan Delgado rafforza Novara

21 apr 2017
Baseball e TV

La sfida Bologna-Nettuno in diretta su “Il Bar del Baseball”

21 apr 2017
Playball

Rimini-San Marino, un derby sempre "caldo"

21 apr 2017
Varie

Milano, 25 aprile: la "liberazione" del Kennedy

19 apr 2017
Italian Baseball League

Caso-Garbella: errore sì, ma ininfluente

18 apr 2017
Major Leagues

Udite, udite… gli Yankees sono tornati!

16 apr 2017
Serie A Federale

Collecchio quanto 6 bello! Grosseto imbattuto anche a Viterbo

16 apr 2017
Punto e a capo

Nell'uovo di Pasqua la sorpresa si chiama Novara

14 apr 2017
Playball

Playball: l'Italian Baseball League dalla A alla Z

14 apr 2017
Serie A Federale

Serie A, Collecchio difende il primato con la matricola Grizzlies Torino

14 apr 2017
Varie

Baseball.it e OA Sport in partnership per far crescere il "batti e corri"

14 apr 2017
BaseballNow

Il canto del cigno dell'IBL

13 apr 2017
Italian Baseball League

Per la Tommasin un inizio tutto in trasferta

13 apr 2017
Verso il PlayBall

Sarà un'UnipolSai diversa


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy