Baseball.it
BaseballNow by Mino Prati

Che palle?

di Mino Prati
Per i campionati 2017 niente più obblighi particolari. Solo caratteristiche tecniche e possibilità di cambiare nel corso dell'anno. Una scelta forzata dopo l'annullamento dell'aggiudicazione della gara
Palla
Palla
© Public Domain Pictures

Niente palle "obbligatorie", di un determinato tipo e marca, per i campionati di vertice 2017. Lo ha reso noto la segreteria generale della FIBS con una nota di sabato scorso pubblicata sul sito federale (http://www.fibs.it/it/news/federazione/41698-palla-da-gioco-campionati-2017.html ) e lanciata sui social, in cui si precisano solo le caratteristiche tecniche richieste. Un nuovo corso, in materia, e qualcuno che ha già previsto un risparmio, con questa liberalizzazione. In realtà non si tratta di una vera e propria scelta di principio della nuova Federbaseball targata Marcon, o almeno non solo.
Come ci ha detto il presidente federale: "non c'era il tempo per indire un eventuale nuovo bando è stata una scelta quasi obbligata, dopo la decisione di annullare l'aggiudicazione della gara. A giugno, con le società, vedremo cosa fare per io 2018, se tornare al vecchio sistema o continuare con il sistema del 2017".
Facciamo però un passo indietro e vediamo come sono andate le cose.
La precedente gestione, quella con Fraccari presidente, aveva indetto la solita "gara", per il quadriennio 2017-2020, e anche dichiarato vincente la Teammate Sport International srl - non la "solita" Teammate srl con sede a Livorno e oggi in liquidazione (liquidatore Alessandro Tommasi), ma la Teammate Sport International srl fondata il 25/7/2016 con sede a San Marino (attuale presidente Alessandro Tommasi) - dopo che l'apposita commissione aveva ritenuto quella l'unica proposta ricevibile per irregolarità formali delle altre due. In seguito il segretario federale, nella veste di Responsabile Unico del Procedimento, ha riscontrato una incongruità nell'offerta riguardo al rappresentante legale della Teammate che alla data del 6 ottobre era l'allora presidente della FIBS stessa (e quindi in potenziale conflitto di interessi) e la firma era invece quella di un consigliere di amministrazione con deleghe e solo il 7 ottobre il consiglio della stessa Teammate era stato modificato.
Nel frattempo l'ISFD, una delle non aggiudicatarie, ha presentato il 4 gennaio ricorso al TAR riguardo alla sua esclusione dalla gara (per mancanza del sigillo di ceralacca) e al conflitto di interessi che avrebbe investito la Teammate Sport International srl.
A quel punto, il 5 gennaio, c'è stata "l'annullamento in autotutela" da parte del consiglio federale della FIBS dell'aggiudicazione della gara alla Teammate Sport International, anche se poi il TAR parrebbe non aver accolto il ricorso dell'ISFD.
Adesso la situazione quindi, almeno per quel che riguarda l'IBL, è questa. La Federazione non farà - stando a quello che ci ha dichiarato il presidente Marcon - un elenco delle palle utilizzabili, ma la regolarità delle stesse sarà responsabilità del club. Le società si sarebbero accordate per avvertire le avversarie della palla che impiegheranno, che potrà cambiarne di tipo nel corso del campionato ma non nell'ambito di uno stesso week end.

26 mag 2018
Serie A1

Pirati esplosivi a San Marino

25 mag 2018
Major Leagues

I Brewers sorprendono ancora

25 mag 2018
Serie A2

La terza di Intergirone mette di fronte le regine dei gironi C e D

25 mag 2018
Serie A1

Testa-coda per l'Unipolsai a Nettuno

24 mag 2018
Serie A1

Ceccaroli: si affrontereanno due pitching staff tra i più forti del campionato

24 mag 2018
Playball

San Marino-Rimini: il derby si gioca sul monte

24 mag 2018
Serie A1

La T&A ha il monte, il Rimini l'attacco

24 mag 2018
Nazionale

Bene la nazionale a Parma

23 mag 2018
Baseball e TV

7 volte 7 per “Il Bar del Baseball - Extrainning”

23 mag 2018
Baseball Ciechi

Staranzano in festa si coccola la prima vittoria dei suoi Ducks

20 mag 2018
Serie A2

I Black Panthers sbranano Bollate nella seconda di Intergirone

20 mag 2018
Punto e a capo

Bologna e Rimini a braccetto, dietro in quattro lottano per due posti

20 mag 2018
Serie A1

Alex Russo demolisce a suon di valide il sogno del Recotech Padule

20 mag 2018
Serie A1

L'UnipolSai concede il bis in trasferta

19 mag 2018
Serie A1

San Marino riprende a marciare

19 mag 2018
Serie A1

Il Rimini cambia tutto con cinque punti all'8°

19 mag 2018
Baseball Ciechi

La Leonessa Brescia all'esame dei Patrini Malnate

19 mag 2018
Serie A1

Unipolsai: al tie-break vinco io!

18 mag 2018
Serie A1

T&A-Nettuno City, doppia sfida a Serravalle

18 mag 2018
Serie A2

Si gioca a Ronchi  il big match della seconda di Intergirone

18 mag 2018
Playball

Il "derby della via Emilia" e la "Tirreno-Adriatica"

17 mag 2018
Serie A1

Rimini pronto per il Nettuno Academy

17 mag 2018
Serie A1

Sarà un derby dell'Emilia "vero"

16 mag 2018
Baseball e TV

Doppio centro per “Il Bar del Baseball - Extrainning”

15 mag 2018
Baseball Ciechi

Le prime della classe fanno le voce grossa


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2018 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy