Baseball.it
BaseballNow by Mino Prati

Lo scudetto sott'acqua

di Mino Prati
Troppo il tempo concesso dagli arbitri per il ripristino del campo. D'altra parte l'UnipolSai era a un eliminato dalla vittoria. Ma prevedere che tutte le partite interrotte si riprendano dal punto in cui sono state sospese no?
Tifosi all'opera
Tifosi all'opera
© Renato Ferrini - Fortitudo Baseball
Articoli correlati

Chi ha avuto la "sfortuna" di essere la scorsa notte al Falchi ha potuto assistere dal vivo al più brutto spot che il baseball potesse augurarsi di avere. E meno male che Rai Sport non ha concesso la diretta.
Una "partita" - gara6 delle Italian Baseball Series 2016 - cominciata alle 20 e 30 e assegnata all'UnipolSai, assieme allo scudetto, alle 2 e cinque minuti del giorno dopo. Sei inning giocati in attacco dal Rimini, cinque e un terzo più un uomo dai bolognesi. Due interruzioni: di circa un'ora e cinquanta minuti la prima, un'ora e trequarti la seconda, quella che poi non ha visto la ripresa del gioco ma gli arbitri mandare le squadre negli spogliatoi.
Anche per i tifosi più sfegatati della Fortitudo, quelli rimasti fino all'epilogo ufficiale, la gioia per lo scudetto della stella non ha potuto che essere relativa. Sì, colorito il vedere gli spettatori di Bologna in campo prima a spugnare e dopo a spalare la terra rossa, ma non è questo quello che contava in un incontro decisivo per la serie che assegnava il titolo di Campioni d'Italia. La "partita" è finita al 5°, metà bassa, con due out, Di Fabio nel box a uno strike. Altri lanci non ci stavano, tale e tanta è stata l'acqua scaricata sul diamante da Giove Pluvio. A qualche lancio dall'omologazione del risultato col 2 a 0 per l'UnipolSai, in casa, gli arbitri hanno concesso troppo tempo per il ripristino del terreno di gioco. Per una finale-scudetto (e previsioni che annunciavano altra pioggia).
D'altra parte ci sarebbe voluto un bel coraggio a mandare, regolamento alla mano, una squadra alla ripetizione del match dall'inizio, dallo 0 a 0, quando un'eliminazione in più avrebbe cambiato tutto. Anche se Serale ci ha messo del suo, in una situazione del genere, con lampi e tuoni tutt'attorno, pensandoci sopra più di una volta troppo, dando la possibilità ai battitori ospiti a chiedere tempo.
In una finale, così come non c'è il tie-break, non dovrebbe esserci la regola del quinto inning, con le due sole alternative del risultato valido o della ripetizione integrale dell'incontro in caso di sospensione prima o dopo tale confine. Sarebbe bastato statuire per i playoff (o anche solo per la serie finale) in caso di sospensione per qualunque motivo (sarebbe già stato così in caso di un guasto all'impianto di illuminazione) la gara si riprende e completa dal punto in cui è stata interrotta e tutto sarebbe stato più bello, e più sportivo.

23 lug 2017
Italian Baseball League

Scalera bis

23 lug 2017
Italian Baseball League

Il Rimini passa di misura a Bologna

23 lug 2017
Italian Baseball League

T&A tutto e subito

23 lug 2017
Italian Baseball League

Rivera lascia a zero il Padule

22 lug 2017
Italian Baseball League

Torna a vincere Owens

22 lug 2017
Italian Baseball League

Dal secondo inning solo San Marino

21 lug 2017
Playball

La IBL entra nel vivo, la situazione resta fluida

20 lug 2017
Italian Baseball League

Il Rimini è pronto

20 lug 2017
Italian Baseball League

Per la T&A c'è l'esame Tommasin

20 lug 2017
Italian Baseball League

Il Novara vorrebbe mettere in bastoni fra le ruote del Nettuno

20 lug 2017
Italian Baseball League

E' fra Rimini e Bologna la "partita" della settimana

20 lug 2017
BaseballNow

Sui campionati la Federazione va avanti per la sua strada

19 lug 2017
Varie

Il camp della Major League sbarca a Milano

19 lug 2017
Baseball e TV

“Il Bar del Baseball–Extrainning”… e 13!

17 lug 2017
Serie A Federale

Redskins Imola e JR Grosseto approdano alla Final Four di serie A

16 lug 2017
Nazionale Giovanili

Italia Under 12 Europea

16 lug 2017
Punto e a capo

Giornata di sorprese, la classifica si accorcia

16 lug 2017
Italian Baseball League

Parma Clima per un pelo

16 lug 2017
Italian Baseball League

L'unico sweep è del Rimini

16 lug 2017
Italian Baseball League

Unipolsai sempre seconda

16 lug 2017
Italian Baseball League

Davide ferma Golia

15 lug 2017
Italian Baseball League

La capolista fatica più del previsto contro il Padule

15 lug 2017
Italian Baseball League

Alla fine passa il Nettuno

15 lug 2017
Italian Baseball League

Decide un colpito a basi piene

14 lug 2017
Playball

Rimini passa a Novara. In attesa dei “testa-coda”


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2017 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy