Baseball.it

Ponte di Piave, Ronchi e Staranzano a punteggio pieno

di Redazione
Prime sorprese nelle due Winter League che hanno preso il via nel weekend. Rovigo all'inseguimento mentre il Ronchi è sempre protagonista in Friuli. Minuto di raccoglimento per Enzo Olivo, dirigente del Cervignano
Una fase di Rovigo-Ponte di Piave nella Winter League Rovigo 2016	 Modifica dati immagine
Una fase di Rovigo-Ponte di Piave nella Winter League Rovigo 2016 Modifica dati immagine
© Winter League (www.winterleague.it)

Hanno preso il via domenica altre due Winter League dedicate ai più piccoli con la storica edizione di Rovigo, targata ITAS Assicurazioni e la manifestazione di Cervignano per il trofeo del Friuli Venezia Giulia.
La prima giornata delle due manifestazioni ha già visto l'impronta di alcune formazioni come il Ponte di Piave che nel capoluogo rodigino ha avuto la meglio sui padroni di casa e del "solito" Ronchi protagonista in Friuli ma in questa edizione affiancato dai Ducks.

WINTER LEAGUE ROVIGO RAGAZZI
E' partita, in una freddissima palestra di S.Pio X, l'edizione rodigina della Winter League, appuntamento tradizionale per gli organizzatori del Baseball Softball Club Rovigo ed è stato il Ponte di Piave, rinforzata da diversi elementi del Vicenza, la squadra che al termine della giornata si è trovata al primo posto del girone 1 dopo una serie di confronti accesi con i detentori del titolo italiano dell'Adriatic LNG Rovigo.
Padroni di casa che hanno compiuto un gesto encomiabile e sinonino di grande fair play proprio nei confronti del Ponte di Piave che, secondo regolamento, avrebbe perso entrambe le gare per errati cambi nei confronti con il Rovigo. Di fatto il club polesano ha rinunciato al ricorso proprio nello spirito che da sempre contraddistingue la filosofia della società rossoblu. "Siamo qui per insegnare ai ragazzi - comunica la società - anche un modo di comportarsi nello sport e in questo vogliamo differenziarci."
Di fatto gli incontri hanno visto un Ferrara uscire sconfitto in tutti e quattro gli incontri anche se la crescita degli estensi si vede a vista d'occhio rispetto alle prime apparizioni tanto che nel secondo match opposto al Ponte, il Ferrara ha provato il grande colpo perdendo 6-3 ma avendo anche l'occasione di centrare la prima vittoria della giornata.
Più combattute le gare tra Ponte di Piave e Rovigo. Gonzato, in attacco, e la coppia Serafin/Polo, in pedana, hanno fatto la differenza contro i rossoblu un po' spenti rispetto al tradizionale ma intenti a schierare i ben 18 giocatori della rosa portata a referto. Il finale di 1-0 la dice lunga sull'equilibrio della gara con il Rovigo che ha chiuso a basi piene il proprio attacco.
Equilibrata anche gara 2 dove una serie di episodi a sfavore dei padroni di casa ha permesso ai trevigiani di passare dal 2-2 prima al 4-2 e poi al definitivo 6-2.
Ora si attende la disputa del girone 2 il 7 febbraio e in campo ci saranno il Godo, Palladio Vicenza e Padova.

RISULTATI 1° GIORNATA
Adriatic Lng Rovigo-Ferrara 9-0
Ferrara-Ponte di Piave 0-10
Ponte di Piave-Adriatic Lng Rovigo 1-0
Ferrara-Adriatic Lng Rovigo 3-9
Ponte di Piave-Ferrara 6-3
Adriatic Lng Rovigo-Ponte di Piave 2-6


WINTER LEAGUE FRIULI VENEZIA GIULIA RAGAZZI
La Winter League FVG 2016 ha preso il via a Cervignano con un minuto di silenzio in commosso ricordo di Enzo Olivo mancato improvvisamente questa estate.
Cinque i match in programma aperti con uno scontro molto equilibrato tra gli esordienti Delfini-Dragons e i padroni di casa dei Tigers con i lanciatori a farla da padroni.
In tanto equilibrio è risultata decisiva una valida di Della Silvestra convertita in punto da un errore della difesa sulla battuta di Perin in un match che ha registrato tre sole valide.
I campioni uscenti del Ronchi hanno invece avuto vita facile con i giovani Ducks B con i pitcher Lubrano e Besio che hanno inanellato ben 12 strikeout dei 14 battitori affrontati, mentre in attacco il Ronchi ha approfittato delle numerose basiball concesse dagli avversari.
Nel pomeriggio è derby in casa Ducks con la squadra B che impegna oltre misura la squadra dei "vecchietti". Malusa della squadra A si segnala con un doppio ma sono da menzionare anche i due closer Anzanel e Bernardis che hanno congelato il risultato al quarto inning sul 5-3 con tre strikeout a testa.
La giornata si è poi chiusa con due match molto squilibrati con i NBP che si sono imposti 10-0 con i giovani Delfini ed i Ducks A che hanno maltrattato per 12-0 i Tigers. Bertoldi per i NBP ha ottenuto il primo fuoricampo del torneo terminando la partita con un 3 su 3, da menzionare anche Salin dei Ducks 2 valide in 3 turni ed un bel doppio.
Al termine della giornata Ducks A e Ronchi risultano quindi a punteggio pieno ed in piena fuga in attesa del 31 gennaio dove è in programma la seconda giornata.

RISULTATI 1° GIORNATA
DELFINI-DRAGONS -TIGERS 0-2
RONCHI-DUCKS B 8-0
DUCKS A-DUCKS B 5-3
RONCHI-DELFINI-DRAGONS 10-0
TIGERS-DUCKS A 0-12

COMMENTA L'ARTICOLO
Il commento prima di essere visibile dovrà essere confermato attraverso l'indirizzo e-mail inserito nel modulo

29mag2016
Punto e a capo

Tre squadre con un piede nella post season

29mag2016
Mercato

Il Parma taglia Josè Sanchez e ingaggia Ramon Rodriguez

28mag2016
Italian Baseball League

Rimini si impone di nuovo senza subire punti

28mag2016
Italian Baseball League

Bis del Rimini con il Padova

28mag2016
Coppa Campioni

Bologna in coppa col marchio CNF a fianco di UnipolSai

28mag2016
Italian Baseball League

Nettuno, Alessandro Ciarla firma per i Phillies

28mag2016
Italian Baseball League

L'UnipolSai vince la terza e il week end

28mag2016
Italian Baseball League

La T&A vince 6 a 3 e completa la tripletta sul Novara

28mag2016
Serie A Federale

La serie A federale inizia la fase discendente della prima fase

27mag2016
Italian Baseball League

Orgoglio Parma che si aggiudica in rimonta gara2

27mag2016
Italian Baseball League

Il Novara regge sette inning poi si deve arrendere

27mag2016
Baseball Ciechi

Le milanesi pronte al doppio-recupero di Sasso Marconi

27mag2016
Italian Baseball League

Un errore del lanciatore del Padova dà la vittoria al Rimini

27mag2016
Italian Baseball League

T&A per "manifesta" sul Novara

26mag2016
Italian Baseball League

Diciannove valide dell'UnipolSai e il Parma affonda

25mag2016
Italian Baseball League

Per il Rimini tre partite col Padova contando i lanci

25mag2016
Italian Baseball League

UnipolSai tre volte a Parma in attesa della Champions

25mag2016
Italian Baseball League

La T&A domani e venerdì col Novara

25mag2016
BaseballNow

"Al momento La Cremona non può che correre da sola"

25mag2016
Baseball Ciechi

La Roma All Blinds vince tutto

24mag2016
BaseballNow

Fochi: "Porte aperte a tutti"

24mag2016
Italian Baseball League

Paul Estrada pronto per il recupero di Parma

24mag2016
Punto e a capo

Grande lotta per il quarto posto

24mag2016
Visto da...

Una madre, una figlia e le emozioni del softball universitario

23mag2016
Italian Baseball League

Bologna ha chiuso la prima metà della regular season nel migliore dei modi


_______
Redazione Baseball.it

BASEBALL.IT è una testata giornalistica online regolarmente registrata al Tribunale di Bologna che si avvale della collaborazione volontaria e a titolo gratuito di giornalisti, esperti e semplici appassionati il cui obiettivo principale è quello di raccontare il baseball italiano e internazionale.

Licenza Creative Commons

Tutti i contenuti di BASEBALL.IT sono pubblicati sotto la licenza "Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia".
Se anche tu desideri collaborare ed entrare a far parte del nostro staff, contattaci con l'indicazione degli argomenti specifici su cui ti piacerebbe contribuire.
È consentita la diffusione in qualunque forma degli articoli e dei dati pubblicati sul sito www.baseball.it. Tuttavia si richiede che la riproduzione sia completa e non parziale, che comprenda nome, cognome dell'Autore e pagina web dell'articolo riprodotto.

© 1998-2016 - Baseball.it di Alessandro Labanti | Reg. n° 7419 del 26/3/2004 Tribunale di Bologna - Direttore Responsabile Filippo Fantasia - Privacy Policy