Allo Junior Rimini Pirati il successo nello storico torneo under 12 indoor

Fonte: GIOVANI MARMOTTE MEMORIAL LUCA VITALI

Lo Junior Rimini Pirati vincitore del torneo under 12
Si è conclusa  un’altra fortunata edizione della stagione indoor romagnola. A Rimini Spadarolo è andata in scena l’ultima giornata di gare del girone U11 senza classifica, con il consueto e gioioso baseball per i “più piccoli” che ha fatto divertire i numerosi familiari al seguito; a San Marino si è conclusa l’ultima giornata di gare U12 con lanciatore che ha assegnato il nuovo trofeo defender, messo a disposizione e consegnato dai Fondatori Torre Pedrera baseball 1977 ai primi classificati, dopo che il precedente era andato “in pensione” nella bacheca della società più vincente nelle precedenti 23 edizioni, i Falcons Torre Pedrera.
 Hanno partecipato a questa edizione del torneo 10 società con 19 squadre e oltre 250 atleti di cui 36 ragazze. 69 le gare giocate in 14 giornate.
Con un testa a testa durato sette  giornate, nell’ultima partita della serie a sola andata la spuntano i Piratini dello Junior Rimini che piegano la resistenza dei Titani con un fuoricampo di Tommaso Metalli Grisetti. Gara sempre piacevole, come anche tutte le altre, concluse con piccoli scarti di punteggio a dimostrare il grande equilibrio tecnico tra le squadre partecipanti.
Il terzo gradino del podio l’ha conquistato in rimonta il Ravenna baseball U12, vincendo 3 gare e risalendo così dalla penultima alla terza posizione. Quarta piazza i Corsari Junior Rimini. Seguono in classifica i Falcons, il Pesaro, il Cesena e il Rimini 86.
Classifica finale: 1° Junior Rimini Pirati (14 punti); 2° San Marino (12); 3° Ravenna Baseball (9); 4° Junior Rimini Corsari (7); 5° Falcons Torre Pedrera (6); 6° Pesaro Baseball (4); 7° Elephas Cesena Baseball (3); 8° Rimini 86 Bc (2).
Prima della cerimonia delle premiazioni, Tiziano Pellegrini del comitato organizzatore ha ringraziato CONS e FSBS nelle persone di Enea Ercolani, Monia Magnani, Stefano Colombini e tutto il loro staff dei Titano Bears per l’allestimento del grande parquet indoor del Multieventi Sport Domus con gestione dell’impianto audio e del tabellone segnapunti. Ringraziamenti anche per Riccardo Norri della FIBS/COG che ha formulato i calendari dei tre gironi, per Junior Rimini e Rimini 86 che hanno gestito la palestra scolastica di Spadarolo e agli staff tecnici delle società partecipanti per il proficuo lavoro di preparazione delle squadre svolto durante il periodo invernale.
Luigi Bellavista, in rappresentanza dei Fondatori Torre Pedrera Baseball 1977, ha spiegato al folto pubblico di familiari l’iniziativa di sostegno al Torneo dagli stessi ideata, e ai ragazzi e ragazze delle squadre la figura sportiva di Luca Vitali.
Francesco Benvenuti, in rappresentanza della Delegazione Regionale Arbitri, ha presentato gli ufficiali di gara e ha premiato Lorenzo Ballardini quale miglior aspirante arbitro del torneo.
Le premiazioni hanno visto i giocatori della T&A San Marino Francesco Imperiali e Simone Albanese alternarsi nella consegna dei diplomi di partecipazione, mentre il defender è stato consegnato ai Pirati Junior Rimini dai Fondatori Antonio Bolletta e Vincenzi Emanuele sulle note di “We are the champions”.

Commenta per primo

Lascia un commento