Il Mondiale Under18 del 2021 agli Stati Uniti

Assegnata a Sarasota e Bradenton, in Florida, la tredicesima edizione della manifestazione iridata per i 16/18 anni

WBSC
Logo U-18 Baseball World Cup
© WBSC

E’ stata annunciata oggi la sede dei Mondiali Under 18 alle città di Sarasota e Bradenton, in Florida. Questo segna il ritorno negli Stati Uniti della principale manifestazione giovanile iridata dai tempi Campionato del mondo juniores del 1995.
L’ufficialità è stata data nel corso di una conferenza stampa congiunta tenutasi al Powel Crosley Estate, a Sarasota-Bradenton in Florida. dal presidente della WBSC Riccardo Fraccari, dal presidente di USA-Baseball Mike Gaski, il direttore esecutivo/CEO di Baseball-USa Paul Seiler, dal dei presidente Pittsburgh Pirates Frank Coonelly, dall vicepresidente degli Orioles-Sarasota David Rovine.

L’ “U-18 Baseball World Cup” si svolgerà nel settembre 2021, con la partecipazione di 12 squadre della categoria dai 16 ai 18 anni. Le 50 partite in programma saranno giocate all’ Ed Smith Stadium e al Lecom Park, sedi di spring training dei Baltimore Orioles e dei Pittsburgh Pirates. Il Team USA, qualificato di diritto, vuol puntare a mettere in fila sei titoli di categoria consecutivi: ne ha quattro all’attivo (2012, 2013, 2015, 2017) ma prima dovrà vincere il quinto quinto alla 2019 U-18 Baseball World Cup che si terrà a Gijang, Repubblica di Corea, da venerdì 30 agosto a domenica 8 settembre 2019.

Sarasota e Bradenton si trovano a sud di Tampa Bay sulla costa del Golfo della Florida, una regione conosciuta per le spiagge pluripremiate e una lunga storia di arte e cultura. Le due città hanno ospitato in comune numerose competizioni sportive internazionali giovanili e amatoriali, tra cui i Campionati Mondiali di canottaggio 2017 e le Coppe del Mondo di triathlon 2017-2018.

Commenta per primo

Lascia un commento