Presentazione ufficiale per Ambrosino a Castenaso

Obiettivo dell’esterno nettunese tornare nel giro della nazionale. Alla squadra di Nanni mancano ancora un lanciatore straniero e un interno

baseball.it
Ambrosino - Nanni
© baseball.it

Paolino Ambrosino presentato ufficialmente dal Castenaso, stamattina.

Domanda ovvia: perché tu, qui, oggi?

“Quando, visto quel che è successo quest’inverno a Nettuno, ho capito che non avrei potuto continuare a giocare nella mia città d’origine, ho accettato le offerte del Castenaso, in primo luogo perché ho capito mi volevano veramente, a partire da manager Nanni ma non solo. Poi perché Bologna mi piace, e sicuramente un ruolo non marginale ha avuto il fatto che la mia compagna è di Reggio Emilia. Sul piano sportivo voglio tornare nel giro della nazionale, nell’anno delle qualificazioni olimpiche, dopo una stagione per me non delle migliori come quella 2018”.

Per il General Manager del club bolognese, Massimo Bassi, un acquisto importante…

“Un tassello che sarà senz’altro fondamentale nella nostra squadra”.

Con quali obiettivi, i playoff?

“Al momento puntiamo a un campionato di metà classifica, ad arrivare dietro alle quattro favorite: Bologna, Nettuno, Parma e San Marino. Poi nel corso dell’anno magari si vedrà”.

Per Marco Nanni, cosa manca ancora per avere la squadra definitiva?

“Un lanciatore straniero, partente, mancino. Poi abbiamo uno slot libero per uno straniero, che però potremmo anche tenerci di riserva. Abbiamo bisogno di un interno nel roster, manca proprio. Ma potrebbe essere appunto uno straniero, ma anche un comunitario o un italiano”.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 483 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento