Accordo fra Lega e Federazione in Cina Taipei sulla la nazionale

La Chinese Professional Baseball League si occuperebbe direttamente della squadra in occasione di Premier12, World Baseball Classic e Olimpiadi

WBSC
© WBSC

La Chinese Professional Baseball League (CPBL, la lega professionistica) e la Chinese Taipei Baseball Association (CTBA, diciamo la federazione che si occupa del resto del baseball dell’isola di Formosa) hanno firmato ieri a Taipei City un accordo storico. La Federazione nazionale, CTBA, gestirebbe i diritti della WBSC Premier12 di quest’anno, mentre la lega professionistica, la CPBL, gestirebbe la squadra nazionale, compresa la selezione dei giocatori, per i principali eventi come Premier12, World Baseball Classic e Olimpiadi (ovviamente se la nazionale riuscirà a qualificarsi). Questo vuol dire che la rappresentativa della Cina Taipei, attualmente quarta nel ranking mondiale WBSC, eleva le sue chances (al Premier12 del 2015 e al Classic 2017 non era andata oltre il girone di apertura) entrando fra le favorite della Premier12 di quest’anno. La CPBL coprirebbe anche i premi assicurativi dei propri giocatori che formeranno la squadra nazionale quando giocheranno in uno dei tre principali tornei di baseball internazionali.
Il Presidente della CTBA Jeffrey Koo Jr., ha
dichiarato in proposito: ne vale la pena se riusciamo a costruire la squadra nazionale più forte. Dobbiamo qualificarci per le Olimpiadi, qualunque cosa ci sia. Dobbiamo battere la Corea, questo è il mio più grande sogno”.

Commenta per primo

Lascia un commento