WL: Incertezza a Bologna, in Friuli partenza col botto

Nei gironi emiliano romagnoli di Ragazzi e Allievi l’equilibrio è sovrano. A Cervignano prima giornata e prime sorprese, con i campioni in carica dei Ducks subito sconfitti

Fonte: Winter League

Winter League
© Winter League

Cominciata a Cervignano la Winter League Friuli Venezia Giulia e la partita inaugurale del torneo 2019 è una classicissima del baseball friulano, NBP contro i Ducks. I lanciatori Pellegrino e Zanolia dei NBP, nel ruolo di partente e closer, ottengono 13 k sui 20 battitori e lasciano una sola valida all’attacco Ducks (un doppio di Rizzo). Vittoria dei NBP per 4 a 1.

Nella loro seconda partita i Ducks si prendono la rivincita con i Riverstones falcidiati nel roster dai mali stagionali. Sul campo di gomma nel loro derby con l’Europa di Castions di Mura i padroni di casa Tigers Arancio vincono per 7 a 2 con due valide per Plusigh. Nell’attacco dell’Europa si distingue con un doppio Piani. Il monte cervignanese in ottima forma con Sapei che ottiene 8 K.

Partita in bilico fino al 5 inning tra i Rangers di Redipuglia e i Tigers Arancio dove risultano decisivi in attacco Versa e Padoan che danno ai Rangers il 6 a 4 finale.

Debutto pomeridiano per la squadra dei più giovani Tigers Blu che pagano la loro gioventù e la loro scarsa esperienza con i NBP e i Riverstones.

Anche i Dragons debuttano nel pomeriggio superando l’Europa, ma nulla possano con i forti Rangers.

Appuntamento con la seconda giornata al 10 febbraio 2019.

Nel girone Emilia Romagna della categoria Ragazzi massimo equilibrio dopo gli incontri della giornata appena trascorsa, soltanto Pianoro Baseball e Dustbins sembrano tagliati fuori dai giochi per i primi 4 posti. Nel primo incontro l’Eurocert Srl S.Lazzaro ’90 ha la meglio della Fortitudo Bologna col minimo scarto (3-2): tutto si decide all’ultimo inning con i sanlazzaresi che fanno il pieno di punti mentre la risposta bolognese si ferma a due punti e basi piene. Tutto facile per la Fortitudo nel successivo impegno con il Pianoro (9-0). Avvincente la partita tra Athletics Bologna e S.Lazzaro, decisa più dall’imprecisione dei lanciatori che dai battitori. Al primo inning, pur senza valide, si muove il punteggio per entrambe le squadre con gli Athletics in vantaggio 3-2. Due valide consecutive di Marincolo e Suarez al 4° inning permettono un ulteriore allungo bolognese, ma il S.Lazzaro all’ultimo attacco sfrutta i regali del lanciatore e impatta il risultato sul 4-4. Più difficile del previsto la successiva vittoria Athletics sul Pianoro (10-8) raggiunta solo all’ultimo tuffo e a tempo scaduto. La classifica ora dice che il Rimini ha mantenuto la leadership anche senza giocare mentre Athletics Fortitudo e S.Lazzaro hanno raggiunto e superato il Ravenna. Ma i giochi sono tutt’altro che fatti.

Negli Allievi esordio di S.Marino e Crazy Sambonifacese. Nello scontro diretto prevalgono i veronesi (5-1), più concreti in battuta e precisi dal monte. Il San Marino aveva in precedenza regolato facilmente il Tozzona Imola (5-2) con un solo passaggio a vuoto nel secondo inning che ha permesso il temporaneo vantaggio agli imolesi, poi ripidamente recuperato. Bella partita tra Crazy e Fortitudo Bologna. Il partente bolognese Filippo Merolla controlla bene il box avversario per i primi due inning, concedendo arrivi in base solo per errori difensivi che non costano punti. Anche il partente veronese Leo Viviani sembra in controllo, prima di subire tre valide consecutive dalla parte bassa del line-up bolognese nel secondo inning, concedendo così 2 punti. Nel terzo inning le valide di Viviani e Dal Pozzo consentono al Crazy di accorciare le distanze (2-1), ma la Fortitudo allunga nuovamente (3-1) con altre due valide di Varignana e Bellelli, entrambi a 2 su 2. Niente da fare nell’ultimo attacco veronese con il risultato che non cambia. Ultimo incontro tra Athletics e Castenaso Baseball con i gialloverdi che come già nella categoria Ragazzi si vedono raggiungere solo nel finale (4-4). Nel girone B il Godo rimane in testa, ma Fortitudo San Marino e Crazy hanno mostrato di poter contendere il primo posto ai romagnoli. Nel girone A invece, pur senza giocare. Itas Adriatic LNG Rovigo e Padule Sesto Fiorentino sembrano ormai le semifinaliste designate. Ne sapremo di più nella prossima giornata, già domenica prossima 3 febbraio.

Commenta per primo

Lascia un commento