I complimenti di Malagò a Fortitudo e Parma

Il presidente del CONI si congratula con le due società “per il grande gioco di squadra che, esaltando un principio caro al nostro movimento, ha saputo regalare al Paese la possibilità di ospitare il torneo di qualificazione olimpica, per l’area Africa-Europa”

Ezio Ratti (WBSC)
Fraccari - Malagò
© Ezio Ratti (WBSC)

Lo sport italiano saluta con orgoglio un altro, grande successo di credibilità e programmazione. Rivolgo i più sinceri complimenti alla Fortitudo Baseball e al Parma Baseball per il grande gioco di squadra che, esaltando un principio caro al nostro movimento, ha saputo regalare al Paese la possibilità di ospitare il torneo di qualificazione olimpica, per l’area Africa-Europa, in programma a settembre”.

Con queste parole il presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), Giovanni Malagò ha aperto il suo messaggio, dopo che il direttivo della World Baseball Softball Confederation (WBSC) ha dato il via libera alle candidature di Bologna e Parma per la disputa del girone di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020, che vedranno lo storico ritorno del baseball fra le discipline olimpiche.

Il messaggio del Presidente prosegue, ravvisando la straordinaria opportunità “per schiudere una prospettiva a cinque cerchi ai sogni tricolori”, in attesa degli europei che si disputeranno a Bonn e Solingen, oltre che il riconoscimento allo spessore del movimento e alle due società, guidate dai Presidenti Michelini e Zbogar, da parte del Presidente WBSC, Riccardo Fraccari, attuale membro di Giunta del CONI. “L’importante traguardo è stato raggiunto grazie alle capacità, alla passione e alla lungimiranza messe in campo dai due club, che hanno saputo portare avanti questo progetto con determinazione, riuscendo a meritare la vetrina internazionale”.

“A nome personale – conclude Giovanni Malagò – e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, rinnovo quindi il più sincero apprezzamento alle società, indirizzo un sentito ringraziamento alla World Baseball Softball Confederation per l’assegnazione del torneo e auguro al baseball azzurro e alla Federazione guidata da Andrea Marcon di poter usufruire di questa possibilità per centrare un risultato di assoluto rilievo nella storia del movimento”.

Il testo integrale del messaggio del presidente del CONI Giovanni Malagò

Commenta per primo

Lascia un commento