Mattia Aldeghieri al Parma

Classe 98, lanciatore destro, proviene da un 2018 in A2 col Verona

Parma 1949
Da sinistra il manager Guido Poma, Mattia Aldegheri, il presidente del Parma baseball Paolo Zbogar e quello del Parma clima Luca Meli
© Parma 1949

Il Parma baseball è lieto di comunicare di aver raggiunto un accordo per la prossima stagione agonistica con Mattia Aldegheri, lanciatore destro proveniente dal San Martino Buonalbergo.

L’accordo con la società veronese prevede per la stagione 2019 la formula del prestito con diritto di riscatto a favore del Parma baseball ed è stato favorito dagli accordi di franchigia che da anni contraddistinguono il rapporto tra i due sodalizi: negli anni passati Aldegheri ha fatto parte a più riprese della squadra della franchigia ducale che ha partecipato ai tornei di Colorno, Sala Baganza e “Due Torri”.

Nato il 10.02.1998, Mattia Aldegheri ha giocato nelle ultime due stagioni a livello seniores con la formazione del Verona, nel 2017 in serie A federale e nel 2018 nel campionato di serie A2.

Nel 2017 ha ottenuto tre vittorie ed ha subito cinque sconfitte concludendo il torneo con 77 riprese lanciate, 60 valide e 57 basi per ball concesse, 73 eliminazioni al piatto ed una media pgl pari a 3.39.

Nell’ultimo campionato si è esibito sul monte per 81.1 inning subendo 45 battute valide, concedendo 77 basi per ball e mettendo a segno ben 96 strikeout. Cinque vittorie ed altrettante sconfitte hanno fatto da corollario ad una media pgl di 3.21.

Nonostante la giovane età Mattia Aldegheri vanta già un interessante curriculum internazionale.

Nel 2015 ha preso parte all’European Camp Elite di Hoofddorp (Olanda) svoltosi sotto l’egida della Major League e si è laureato campione d’Europa a livello juniores con la nazionale diretta da Gianguido Poma, suo futuro manager nel Parma Clima. Nello stesso anno ha poi partecipato ai campionati mondiali Under 18 di Osaka (Giappone).

Nel 2016 è stato uno dei lanciatori dei punta della rappresentativa juniores giunta al secondo posto nei campionati europei di Gijon (Spagna).

Nel 2018 ha esordito con la nazionale maggiore partecipando alle gare amichevoli giocate dagli azzurri sui campi di Padova, Rimini e Ronchi dei Legionari. Successivamente ha fatto parte del gruppo che a luglio ha giocato l’Haarlem Week e nel mese di ottobre è stato impegnato nello stage che si è svolto a Mesa in Arizona.

Commenta per primo

Lascia un commento