2018-2019: un biennio fondamentale

La lettera di fine anno del presidente della WBSC, Fraccari, sottolinea la straordinaria novità del Baseball5. Il Premier12 dell’anno prossimo sarà il lancio verso Tokio 2020

WBSC
Riccardo Fraccari
© WBSC

Lettera di indirizzo di fine d’anno del presidente della WBSC – la federazione mondiale – Riccardo Fraccari.
Questi i passaggi più interessanti.
Con il maggior numero di nazioni mai rappresentate all’interno del WBSC World Rankings, quest’ultimo anno ha mostrato la continua globalizzazione del baseball e del softball. Questo è un segnale forte e positivo della pratica e delle attività del nostro sport, che si presenta fra i più, se non addirittura il maggiore, per numero di squadre nazionali fra gli sport di squadra
Un ulteriore segnale del progresso e della salute del nostro sport, sono nuovi progetti per nuove infrastrutture annunciate o completate, e a livello urbano il Baseball5, con progetti in Asia, nelle Americhe, in Africa e in Europa, in paesi come Francia, Mozambico, Romania, Spagna, Svizzera e Tanzania, così come Argentina e Colombia in Sud America.
Concentrandoci sulla nostra missione di raggiungere un miliardo di persone nel prossimo decennio, quest’anno ha avuto un focus particolare sullo sviluppo. A tal fine, il lancio della nuova disciplina di strada 5 su 5 – Baseball5 – ha visto un interesse superiore alle nostre aspettative.
Baseball e softball sono lo sport più grande che non fa parte in modo permanente dei giochi olimpici.
Il 2019 sarà un anno importantissimo, che culminerà con il Premier12, per proiettarci verso lo storico ritorno del nostro sport ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Commenta per primo

Lascia un commento