Nettuno continua a tener banco

La serie A1 a otto squadre è garantita. Il City è praticamente già in regola. Adesso si passa ai ripescaggi

Fortitudo Bologna Campioni D'Italia 2018

Al minimo sindacale delle otto iscritte – parliamo, ovviamente,del campionato di serie A1 – pare ci siamo arrivati. Il testo pubblicato sul sito FIBS (sempre nel nulla assoluto quanto a comunicazioni dedicate agli organi di informazione), proprio a cavallo della scadenza per le iscrizioni, dà sub-judice ancora il Nettuno City (in attesa “riscontri di carattere amministrativo”), ma da quel che abbiamo sentito in giro stamattina, a margine delle elezioni suppletive a Bologna per il nuovo direttivo della DR Emilia Romagna, ormai “questo” Nettuno sarebbe già oltre le richieste e il quanto più o meno concordato con la federazione.

Tutto confermato: Castenaso, Fortitudo Bologna, Godo, Nettuno City, Parma, Rangers Redipuglia, Rimini e San Marino hanno chiesto l’iscrizione. “Sorprese” dell’ultima ora non ce ne sono state, anche se si continua a sentire di un Padule che ci starebbe ancora pensando, o ripensando. Qui però si apre la partita dei ripescaggi, che terrà tutto ancora in forse fino alle 12 di sabato 15 dicembre, o forse (ancor peggio) fino al consiglio federale del 22 dicembre.

I “si dice” parlano di un Nettuno 1945 e un Nettuno 2 – prima ci si doveva districare fra City e Città, adesso fra numeri – che presenteranno quanto prima in forma ufficiale la loro richiesta di ripescaggio. Ma su tutto va detto che, sempre sul sito federale, viene precisato che “Per la serie A1 baseball i ripescaggi dovranno portare sempre ad un numero pari di squadre partecipanti”.

Problemi di campo su cui dovrebbero giocare a parte, non è che le pretendenti nettunesi rischino di diventare magari quattro?

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 431 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.