Terza vittoria dei Samurai

Sotto 1 a 3 a fine ottavo il Giappone s’impone con quattro punti al nono sulla rappresentativa MLB nelle Japan All-Star Series

In vantaggio dal secondo inning (solo-homer di Rhys Hoskins su Ohsera) e fino a fine ottavo (3 a 1, segnando prima al 7° su doppio di Juan Soto e quindi su volata di sacrificio di Carlos Santana) la rappresentativa MLB, fra Kirby Yates e John Brebbia (più un errore del catcher Realmuto), ha subito una ripresa quasi da incubo finendo col perdere 5 a 3.

Il Giappone, dopo l’1 a 2 con un fuoricampo interno di Shogo Akiyama, ha messo sul tabellone un nono turno d’attacco con due basi (di cui una intenzionale), un colpito, due bunt, e con due soli singoli ha sommato i 4 punti (sorpasso su smorzata di Ryosuke Kikuchi) decisivi.

Formazioni: JAPAN: Akyama RF, Kikuchi, Yanagita CF, Yamakawa 1B, Mori DH (Yamada PH-DH), Tonosaki 3B (Tanaka PH, Genda SS), Uebayashi LF, Aizawa C (Kai C), Tanaka SS-3B; Oshera L 5.2 (Takahashi 2.0, Matsui 1.0-W, Yamasaki 1.0-S). MLB: Rosario A. SS, Realmuto C, Santana C. 1B, Acuna jr. RF, Soto LF, Suarez E. 3B (Hernandez K. PR), Hoskins DH, Pillar CF, Taylor C 2B; Maeda 2.0 (Andriese 2.0, Norris Da. 1.0, Martin Ch. 1.0, McHugh 1.1, Nuno 0.1, Yates 0.2-L, Brebbia 0.2).

Successione punteggio: JAPAN 000 000 014 = 5 (10-1); MLB: 010 000 110 = 3 (5-1).

foto by www.japan-baseball.jp

Commenta per primo

Lascia un commento