Fraccari: «Mi emoziona pensare questi ragazzi a Tokyo 2020»

Il presidente Wbsc si è felicitato con il Messico per la grande vittoria al Mondiale Under 23. Scelta anche la formazione ideale della manifestazione e l'Mvp, il prima base del Giappone Yasuda

«Mi emoziona pensare che alcune di queste stelle saranno in campo nei prossimi Giochi olimpici di Tokyo 2020». Il presidente della Wbsc Riccardo Fraccari ha chiuso così,  davanti a tutte le squadre schierate nella cerimonia di chiusura, il Mondiale Under 23 che si è consumato sui diamanti di Barranquilla e Monteria in Colombia.
«Le mie felicitazioni – ha detto Fraccari – agli atleti e alle dodici nazioni che hanno dato vita a questa seconda edizione del Mondiale Under 23 che è stata memorabile e appassionante. Negli ultimi dieci giorni queste giovani stelle hanno rappresentato l'eccellenza di questo evento che, grazie ad una serie di partite bellissime, seguite in tutto il mondo grazie ad un grande lavoro di comunicazione, una volta di più ha dimostrato la validità del suo format».
«Messico – ha aggiunto il massimo rappresentante della Wbsc – le mia felicitazioni: sei campione del mondo; devi sentirti orgoglioso di questa vittoria ottenuta con tanti punti e un duro lavoro. La nostra speranza è che questi atleti continuino giocando con le loro nazionali e ottengano un'esperienza internazionale di massima importanza per globalizzare il baseball ed esibirlo nello scenario mondiale».
Prima di dichiarare chiuso il torneo Fraccari ha ringraziato arbitri, classificatori, commissari tecnici, le città di Barranquilla e Monteria, con le loro autorità, i volontari, ma anche i tifosi «per il grande ambiente che hanno creato. E' stato un piacere per la Wbsc organizzare questo grande evento in Colombia».
L'ALL STAR TEAM – Prima del discorso conclusivo e della consegna e della consegna della Coppa del Mondo, che garantirà al Messico 690 punti nel ranking mondiale, sono stati annunciati i premi individuali (l'Mvp del Mondiale è stato il prima base del Giappone Yasuda) e l'All star team, composto da: ricevitore Orlando Pina (MEX); prima base: Hisanori Yasuda (JPN); seconda base: Brallan Perez (COL); terza base: Dervin Pomare (COL); interbase: Jorma Rodriguez (VEN); esterni: Norberto Obeso (MEX), Carlos Vidal (COL), Ulrich Bojarski (AUS); miglior lanciatore partente: Francisco Haro (MEX); miglior rilievo Kakeru Narita (JPN); battitore designato: Leandro Cedeno (VEN); most Valuable Player: Hisanori Yasuda (JPN); miglior difensore: Gilberto Celestino (DOM).

Classifica finale: 1. Messico, 2. Giappone, 3. Venezuela, 4. Sud Corea, 5. Taipei, 6. Rep. Dominicana, 7. Colombia, 8. Portorico, 9. Australia, 10. Olanda, 11. Sudafrica, 12. Rep. Ceca.

Commenta per primo

Lascia un commento