Si riapre la corsa play off e adesso attenti agli "incroci"

Due vittorie rilanciano San Marino che aggancia il Nuova città di Nettuno. Anche Padova torna a sperare

Nella giornata delle "doppiette" – nessuna delle sfide in programma ha registrato una vittoria per parte – si riapre il massimo campionato di baseball per quanto riguarda gli ultimi due posti a disposizione per i play off.

Le due gare che San Marino vince a Nettuno, contro il City, consentono alla squadra del Titano di agganciare a suon di fuoricampo e valide (da segnalare il 5 su 5 di Pulzetti e il primo homer in Italia di Colabello) l'altra formazione nettunese che, invece, perde due volte a Rimini. In questo caso da segnalare (nel secondo incontro) i due fuoricampo decisivi di Giovanni Garbella.

Ma se dall'inizio del torneo era scontato che a giocarsi i play off a due giornate dal termine potessero esserci Parma, San Marino e Nuova Città di Nettuno, la sorpresa del fine settimana è Padova. Con due vittorie ai danni del Padule (la prima segnando i 4 punti decisivi all'ottavo inning) i veneti possono ancora dire la loro.

Sono indietro, certo, hanno 10 vittorie e 14 sconfitte, un ritardo di 3 gare dal Parma e due dalle altre squadre in lizza, ma matematicamente hanno ancora la possibilità dell'impresa. Affidata solo a loro, nel senso che devono compiere il "miracolo" di vincerle tutte con Nuova Nettuno e San Marino, eliminandone una dalla corsa play off.

Corsa nella quale torna a doversi guardare le spalle il Parmaclima che paga la potenza del Bologna e qualche sbavatura di troppo. I ducali hanno il vantaggio di una gara rispetto a San Marino e Nuova Nettuno, ma soprattutto l'occasione di chiudere i giochi tra una settimana quando se la vedranno con il Padule, mentre i Titani avranno il derby con Rimini e i tirrenici la sfida in casa con Padova e la possibilità di eliminare la formazione tornata a concorrere per un posto al sole.

Da qui alla fine, dunque, si dovrà fare attenzione agli "incroci" che il calendario propone. Parma avrà Padule e Nettuno City; San Marino Rimini e Padova; Nuova Nettuno Padova e Padule. Sulla carta la squadra di Chiarini è quella con l'impegno più arduo, sul campo sta dimostrando di avere la forma migliore. 

Commenta per primo

Lascia un commento