Domani Rimini-Bologna e Rotterdam-Rouen per la finale

Il San Marino se la dovrà vedere con l'Heidenheim Heideköpfe per evitare lo spareggio-salvezzadi domenica

Le due partite della vita o della morte hanno detto Rimini, che è riuscito a stare davanti all'Amsterdam dal 4° fino alla fine (3 a 2), con decisivo il balk di Ploeger all'8°, quasi più del fuoricampo da due punti di Ustariz o i 111 lanci di Duran. Rimini, e Rouen Huskies che hanno fatto fuori l'Heidenheim Heideköpfe (6 a 2), con la firma di Mendez in attacco ma soprattutto quella di Vaugelade (8.1 riprese, 110 lanci, salvato da Villegas) sul monte. Così nel gruppo A primi sono i romagnoli, davanti ai francesi, in virtù della vittoria nello scontro diretto della prima giornata.
Nel gruppo B invece primo il Curaçao col 5 a 4 sull'Unipolsai relegata così al secondo posto. Così domani Rimini contro Bologna e Rotterdam contro Rouen per i due posti nella finale di domenica. Mentre il San Marino, che ha vinto 12 a 11 dal Brno, dovrà affrontare, alle 10.30, l'Heidenheim per evitare lo spareggio salvezza di domenica con la perdente di Amsterdam-Brno.

Commenta per primo

Lascia un commento