L'Unipolsai inizia la Coppa con un 4 a 1 sul Brno

Brivido al 5° per l'1 a 0 dei Draci nonostante l'ottimo Tony Noguera. Mazzanti pareggia e quindi la situazione si capovolge. Poi Moesquit Lampe e Marval blindano il risultato

Tutto è bene quel che "comincia" bene. Vittoria per 4 a 1 sul Draci Brno per l'Unipolsai nell'incontro che apriva la Coppa dei Campioni a Rotterdam. Per più di metà partita però i bolognesi hanno faticato assai, contro i lanci di Roemer, ex triplo A e miglior lanciatore del campionato ceco. Meno valide degli avversari, come sarà peraltro anche alla fine, e addirittura sotto nel parziale al 5°, nonostante la buonissima prova di Tony Noguera come partente, ruolo in cui in campionato era stato impiegato una sola volta. La paura per i bolognesi c'è stata, con tre soli singoli nelle prime cinque riprese, due al 4° (di Marval e Mazzanti), vanificate da una battuta in doppio gioco a basi piene di Vaglio. Mancata l'occasione la Fortitudo è stata immediatamente punita da una valida di Hubbard a far fruttare l'1 a 0 da una base concessa a Mostek e una smorzata di sacrificio di Dubovy.
Al 6° il cambio di ritmo, proprio poco dopo aver dovuto cambiare Maggi con Agretti e rivoluzionare lo schieramento difensivo, dopo che al 3°c'era stata la sostituzione forzata di Nosti con Dobboletta, entrambi per problemi muscolari. Roemer sente la fatica e concede quattro ball a Lampe più il colpito a Marval. Basta così la valida (la quarta di squadra) di Mazzanti per pareggiare e un bunt di Robel Garcia accoppiato a una volata di Vaglio a dare il sorpasso: 2 a 1. Cambiato poi il partente con Minarik, il Brno si è arreso l'inning successivo, quando con due eliminati le battute in sequenza di Moesquit, Lampe e Marval (2 su 3), hanno portato al 4 a 1, con l'aiuto in parte di un errore dell'esterno Adam Hajtmar. Tre lunghezze di vantaggio difese al meglio da Brolo Gouvea (quattro strikeout ottenuti sugli ultimi due attacchi dei Draci) come rilievo.
Domani per la compagine di Frignani ci sarà, alle 15, la T&A San Marino.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 629 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento