Reggio e Padova sempre più su, Lodi e Ponte in caduta libera

Nel girone B la Palfinger gira a mille e chiude per manifesta il double-header contro gli Old Rags. Al Tommasin la bella sfida contro Bollate. Ponte di Piave crolla in casa contro la Juve '98. Le nostre pagelle settimanali con i migliori in campo

Quattro gare che finiscono prima del nono inning. Per due confronti che non hanno storia. Dalla prima all'ultima pallina. Tra Reggio Emilia e Lodi tutto ampiamente come previsto. I padroni di casa, leader della classifica, macinano gli avversari in 15 riprese. Complessivamente, mettono a referto 23 valide contro 10, che producono 26 punti contro i 6 dei lombardi. E' un monologo reggiano. Nella Palfinger, girano a mille e pure di più Macaluso, Sciacca, Biagini, Gregorini, Franco Santa e Martinez. Negli Old Rags, si salvano soltanto il solito Cabrera e Jaramillo. Monte di lancio decisamente insufficiente.

Gli altri 2 ko senza se e senza ma prendono forma a Ponte di Piave, dove la formazione di casa, fanalino di coda, ospita la Juve 98, che nelle ultime giornate di campionato ha trovato una spinta propulsiva importante. Nel Ponte, non ci sono per ragioni diverse i due lanciatori migliori, Briggi e Wilsino, ed è subito sera. Perché i bianconeri sparano senza pietà sulla difesa avversaria, collezionando 33 punti in 15 inning. Troppo facile, non c'è partita. Mette in fila numeri da fenomeno Nicola Garbella, il nuovo esterno made in USA dei torinesi. Per lui, 3 valide in 6 turni, con 1 doppio, 1 triplo e 8 punti battuti a casa. Chapeau. Ma in generale, fanno benissimo tutti i giocatori bianconeri. Nel Ponte, si salvano Morales, Robert (giù dal monte, please) e De La Rosa.

A Redipuglia invece va in scena l'unico "extra-time" del terzo turno di campionato. Finisce 9 a 8 per gli ospiti, grazie a un paio di errori che commette la difesa dei Rangers. Ronchi dei Legionari contro Redipuglia, più che un derby, una sfida in famiglia, considerando che le due cittadine sono distanti meno di uno sbuffo. Infatti, si conta un pubblico da IBL. Applausi a tutti. Ma soprattutto al buon gusto dei sostenitori del baseball di quella zona. In gara-2, ennesima sfida tra bravissimi. Yepez contro Litzinger, chi vincerà? Il primo, che in 6 riprese concede la miseria di 3 valide, 1 base per ball e 1 colpito. Con 0 punti concessi e 8 strike out. Yepez straripante, Litzinger un po' meno fuoriclasse del solito.

Doppio confronto apertissimo tra Padova e Bollate. Sulla carta, strada spianata per la seconda forza del campionato, con un Bollate che non ha ancora trovato il modo di proporsi in modo determinante. Sul campo, altra storia. Si gioca punto su punto. Nella prima partita, decisivo il rilievo di Nardi su Faccini. Due riprese con il bacio che non permettono ai lombardi di riacciuffare l'incontro. Fine dei giochi. In gara-2, Bollate batte di più (7 a 5), ma sbaglia anche di più (2 errori a 0). Con la conseguenza che l'eccezionale Linares non riesce a fare sua la sfida contro l'altro extraterreste Astorga (ex anche per i trascorsi). Che spettacolo, che lanciatori.

Rovigo stende Codogno nella partita riservata ai lanciatori italiani. Al 4° inning, è già 9-2. Ci si aspetta la manifesta, con il monte degli ospiti che incassa punti come se piovesse. E invece, no. Codogno si riprende e resta in gara, ma senza invertire la tendenza. 10 valide a testa. Con Rovigo che commette 3 errori contro 1 dei padroni di casa. Vero, peccato che i rodigini battano pesante, molto pesante. 6 valide valgono almeno due sacchetti. Mondino ed Herrera, due doppi a testa. Weidner, ne firma uno. E Nosti gira un fuoricampo. Complimenti. In gara 2, via alle danze per Salas e Tanco. Che controllano a dovere i bastoni avversari. Capdevila salta sul sacchetto di casa base per il punto della vittoria grazie a un errore della difesa avversaria. Talvolta, le partite si decidono in pochi istanti.

I risultati del 3° turno di ritorno

Rangers Redipuglia-New Black Panthers 8-9(10°)/2-0

Palfinger Reggio Emilia-Old Rags Lodi 15-5 (8°)/11-1 (7°)

Padova Tommasin-Bollate 8-5/2-1

Ilcea Rovigo-CS Medical Codogno 12-3/1-2

ICM Ponte di Piave-Juve 98 3-17 (8°)/0-16 (7°)

La classifica

Reggio Emilia .833; Padova .695; Rovigo .600; Redipuglia .545; Codogno .521; Juve 98 e New Black Panthers .500; Bollate .476; Lodi .217; Ponte di Piave .125.

Le pagelle

BOLLATE, battuta e difesa: Arcila 7,5, Guadagnino F. 4, Guadagnino D. 8, Penaloza 4, Sheldon D. 5,5, Hernandez 6, Calasso 4,5, Boniardi 4, Beretta 5,5, Cristiano 6,5, Sheldon Bryan 7. Lanciatori: Bertuzzo 4, Sheldon B. 6, Linares 9, Guadagnino F. 6,2.

LODI, battuta e difesa: Chinosi 5, Cabrera 7, Bodini 6, Guzman J. 4,5, Bonvini 5,5, Selmi 4,5, Ramberti 5, Fraschetti 6, Montanari 4,5, Jaramillo 7. Lanciatori: Ettami 4, Garioni 4, Ruiz 4, Cruz 4, Guzman V. 4.

NEW BLACK PANTHERS, battuta e difesa: Trobec 7, Berin 4,5, Mineo 6, Litzinger 6, Miceu 5, Santin 6, Baccari 6, Berini 5, Zamò 4,5, Ceccotti 9, Gheno 5. Lanciatori: Cossar 4, Gheno 7,5, Litzinger 8, Estevez 6,5.

CODOGNO, battuta e difesa: Capdevila 8,5, Albergoni 4, Calamia 7, Langone 8, Bruera 4, Corio 5,5, Carini 4, Rasoira 4, Armigliati 6, Martinelli 7, Zazzi 6, Cufre 5, Alberi 5,5. Lanciatori: Bacciocchi 4,5, Tosi 4, Tanco 7,5, Cufre 7, Corio 6.

PONTE DI PIAVE, battuta e difesa: De La Rosa 7,5, Robert 7, Morales 8,5, Tonellato 4, Forner 4,5, Zappia 4,5, Polesello 4,5, Antigua 5, Burei 5, Serafin 5, Massaro 4,5. Lanciatori: Serafin 6, Robert 4, De La Rosa 4, Massaro 6,5, Ortiz 4, Forner 4, Ramirez 4.

REGGIO EMILIA, battuta e difesa: Bertoli 9, Riccò 4,5, Ramada 7,5, Macaluso 9, Sciacca 9, Biagini 9, Gregorini 9, Negri 6, Bosco 6, Piazza 5, Franco Santa 9. Lanciatori: Bertolini 4, Zbogar 6,5, Salsi 6,5, Martinez 9.

ROVIGO, battuta e difesa: Sandalo 4,5, Mondino 8, Nosti 8,5, Herrera 9, Weidner 5,5, Schibuola N. 6,5, Ferrari 7, Schibuola M. 4, Boldrin 8,5, Di Venuta 5,5. Lanciatori: Crepaldi E. 7, Crepaldi F. 6,5, Rondina 7, Salas 9.

REDIPUGLIA, battuta e difesa: Sanchez 4, De Prato 6,5, Baccelli 9, Machin 5,5, Girotto 5, Marinig 4,5, Pasquali 6, Tonzar A. 6, Manià 5, Cechet 5,5, Ainger 8. Lanciatori: Polo 5,5, Miani 6, Varin 6,5, Yepez 9, Sena 7,5, Newman 6.

PADOVA, battuta e difesa: Pacini 5, Sguassero 7, Sartori Ma. 6,5, Rufino 8, Pestana 6,5, Moccia 6, De Lazzari 7,5, Giacomazzi 4, Sartori Mi. 5, Maniero 6,5. Lanciatori: Faccini 6, Nardi 7, Astorga 9.

JUVE 98, battuta e difesa: Sosa 8,5, De Maria 7, Collado 8, Barbero 9, Rosa Colombo 9, Pizzorni 6, Casciello 7, Vaschetto 6,5, Bonifacino 6, Garbaccio 9, Garbella 9. Lanciatori: Meschini 6,5, Di Taddeo 9, Provenzano 6, Pasquali 9, Ravarino 6.

Avatar
Informazioni su Dario Pelizzari 37 Articoli
Suo padre giocava a baseball, e pure bene. Lui, no, al baseball ha preferito il calcio, che però gli ha dato poco. Scrive praticamente da sempre, da quando qualcuno gli ha detto che con la penna non se la cavava male. E' nato nel 1975, vive e lavora Torino come giornalista freelance. Tifa Florida Marlins e legge Zagor, che intende imitare, prima o poi.

Commenta per primo

Lascia un commento