Triple Play Baseball 2001

Parte prima – Introduzione alla versione 2001 del gioco della EASPORT

La saga della EASPORT arriva alla versione 2001. Ora non ricordo quale fu il primo che ho comprato, penso il 97.

Posseggo ancora il 98,99 e il 2000. La versione 98 non era male ma fu la versione 99 che mi fece innamorare di questo gioco finché non usci la 3DO con la serie High Heat.
Grande grafica, scene spettacolari, giocatori grandi e quant'altro che all'epoca ne facevano uno dei giochi sportivi più belli.
Poi con la venuta della versione 2000 la EASPORT ha tralasciato la sezione strategica (che non è mai stata il massimo)per una veste prettamente arcade, con una grafica a dir poco spettacolare ma fine a se stessa. La versione 2001 non è da meno.


La grafica è una cosa incredibile, con scene di prepartita, giocatori che si danno il cinque, stadi al massimo del loro splendore.
L'unica cosa che non hanno più inserito dalla versione 99 erano i filmati panoramici degli stadi con sotto gli inni nazionali a seconda di dove si svolgeva la partita.
Ora però gli stadium americani e canadesi hanno proprio tutto, comprese le animazioni come la grande mela che sale a ogni fuoricampo dei Mets o le fontane dello stadio dei Kansas City Royals.


I requisiti minimi per far girare TP2001 sono:

Windows 95/98, 166 MHz Pentium o AMD K6 processor, 32MB RAM, 65 Mbdi spazio libero su HD, Direct X 7.0a, 4x CD-ROM/DVD, DirectX scheda sonora, tastiera, mouse.

Raccomandati: 300 MHz o più Pentium II processor or higher, 64MB RAM o più, 155 MB di spazio libero su HD per salvare le partite, scheda acceleratrice (voodo 2) meglio se AGP (TNT2, Voodo 3000, Geforce,ecc)

Nella seconda parte dell'articolo vi descriverò tutte le opzioni e i menù del gioco.

beppe
Informazioni su beppe 1 Articolo
Nato a Bologna e residente a 400 metri dal Gianni Falchi ho scoperto il baseball per forza, visto che tutti i miei amici ci giocavano. Ho giocato praticamente sempre nella Ponticella (San Lazzaro di Savena) dalle giovanili alla C1 (ora serie B se non sbaglio) per 13 anni. Ho fatto due anni a Ozzano dell'Emilia e poi mi sono ritirato per problemi fisici e gastronomici. In compenso ho potuto coltivare la mia passione sportivpciistica vincendo una World Series in una fantasy league su Internet con FPS:BASEBALL 98 contro 22 americani e un israeliano ... naturalmente con i Mets.

Commenta per primo

Lascia un commento